Marija Drincic

 

Marija DrincicNata nel 1981, si è avvicinata allo studio del violoncello all’età di otto anni sotto la guida di Smiljana Isaeski a Belgrado e consegue il diploma presso la Scuola Superiore di Musica di Belgrado seguita da Ivan Poparić.

Nel 1998 le è stata assegnata la borsa di studio per l’ “Interlochen Arts Camp” in Michigan (USA) dove ha fatto parte della “World Youth Symphonic Orchestra”  ed è stata scelta per il corso “String Honors Quartet”.

Trasferitasi in Italia nel 1999, ha frequentato il conservatorio “Cherubini” di Firenze con il maestro Andrea Nannoni diplomandosi nel 2002.

Ha proseguito gli studi sia seguendo i Corsi di Alto Perfezionamento presso l’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona nella classe tenuta da Rocco Filippini, che diplomandosi presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia (corso di musica d’insieme).

Nel 2009 consegue il Diploma Accademico di II livello in Esecuzione Musicale presso il Conservatorio Statale “A. Boito” di Parma con la votazione 110 e lode.

Nel 2005 è stata selezionata da Natalia Gutman per i Corsi Speciali organizzati dalla Scuola di Musica di Fiesole.

Si è perfezionata con il maestro Mario Brunello.

Ha tenuto concerti sia come solista che in formazioni cameristiche in Italia e all’estero; si è aggiudicata il primo premio in vari concorsi e festival quali il Festival Musicale Nazionale in Serbia, il concorso Internazionale “Konjovic”di Belgrado, il concorso Internazionale di Stresa e il concorso Internazionale Anemos di Roma per quartetto d’archi.

E’ la vincitrice del Premio Geminiani di Verona, edizione 2006.

Significativo è il quarto posto raggiunto durante il prestigioso concorso per giovani violoncellisti fino ai 16 anni “International Heranova Violoncelova Soutez” tenutosi a Usti nad Orlici (Repubblica Ceca).

Ha ricevuto due borse di studio per i corsi di Enrico Dindo a Riva del Garda (2000) e di Rocco Filippini a Città di Castello (2003).

Nel 2004 è stata scelta dal governo Italiano come borsista.

Fa parte de “I Virtuosi Italiani” di Verona e dal 2003 al 2007 ha lavorato nell’Orchestra della Fondazione Teatro Regio di Parma. Collabora con “I Pomeriggi Musicali”. Ha ricoperto il ruolo di Primo Violoncello nell’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala e nell’Orchestra dell’Università Statale di Milano.

Con il quartetto d’archi “Ludus Quartet” ha vinto il primo premio e premio speciale al Concorso Nazionale “Rospigliosi” di Lamporecchio (Pistoia) e  concluso un progetto di quintetto con pianoforte culminato con l’edizione di una raccolta su cd di brani inediti di Edoardo Bruni e il piano quintet di Schumann. E’ la violoncellista del Le Cameriste Ambrosiane.

Ha al suo attivo svariate esperienze nel campo dell’insegnamento sia della teoria musicale che, in pratica, del violoncello.

Print Friendly, PDF & Email

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)