Peter Buchi

 

Peter BuchiNato in Colorado, (USA), fin dall’inizio del suo debutto professionale con la Denver Symphony Orchestra, nel teatro dell’Opera di Central City in Colorado, all’età di 11 anni, Peter Buchi ha collezionato entusiastici successi in tutto il mondo. Residente a New York, Peter viaggia in tutto il mondo, esibendosi con le più importanti orchestre e compagnie d’opera, interpretando anche vari ruoli nel musical.

Ecco una lista parziale delle compagnie con le quali ha lavorato:
The New York Philharmonic Orchestra, The Dallas Symphony, The Orchestra of St. Luke’s, The San Francisco Opera, Teatro alla Scala, (La Scala), of Milan, Italy, The Gregg Smith Singers, The Brott Music Festival,(Hamilton, Ontario, Canada), the Festival di Pasqua, (The Vatican, Rome), The Buxton Festival, (England), and Lyric Opera Cleveland.
Peter ha ricoperto il ruolo del Predicatore nell’Opera di Leonard Bernstein “Mass”, andata in scena presso la Carnegie Hall di New York, in una produzione del Vaticano, per il Giubileo del 2000. Una replica dello spettacolo è stata effettuata a Dallas, in occasione del 40 anniversario della morte del Presidente Kennedy.Peter Buchi

Peter continua la sua importante carriera cantando in opere e concerti, tra cui il recente ruolo di Nemorino, nell’”Elisir d’amore” di Donizzetti, quello di Pinkerton in “Madama Butterfly” di Puccini, Alessandro nel “Re Pastore”, opera giovanile di Mozart, e tenore solista nella “Glagolitic Mass” di Janacek, con la Dallas Symphony Orchestra.

Peter è impegnato per tutto il 2008 in un importante tour di concerti, con un repertorio che spazia da Bernstein e Barber, Copland, Rogers, Hart, fino a Verdi, Puccini, Vaughan Williams, e molto altro.

Peter interpreterà il ruolo di Warner, scritto appositamente per lui, in “Metropolis”, un nuovo musical di Joe Brooks e Dusty Hughes, a New York e Berlino.

Dopo l’incisione dei suoi primi due CD, “An American Voice”, and “Tenor Torch Songs”, e il nuovissimo CD con arie di Francesco Paolo Tosti, che le nostre edizioni pubblicano ora anche in formato digitale per il nostro catalogo, Peter ha inciso alcuni pezzi di Berntein, Barber e Copland, per la Radio Satellitare Sirius.

Il magnifico CD “An american Voice” è stato realizzato da Peter, con l’Orchestra “Aexxus”di New York in ricordo delle vittime dell’attentato dell’11 settembre 2001, nel quale Peter, newyorkese, ha perso diversi cari amici.

Per ClassicaViva Peter ha inciso, in collaborazione con il pianista Mario Parrella, un CD di romanze di Francesco Paolo Tosti, “L’amore e il tormento”, che pubblichiamo qui con orgoglio.

Peter ha debuttato nella primavera 2006 con la Deutsche Grammophon incidendo l’oratorio “Joshua”, di Franz Waxman.

Print Friendly, PDF & Email