Feb 072012
 

Con l’anteprima del 27 aprile inizierà  Il Ravenna Festival 2012  che sarà suddiviso in quattro capitoli: un concerto straordinario di Riccardo Muti con la  Chicago Symphony Orchestra per Rota, Richard Strauss e Sostakovic. Il 16 e il 17 maggio “Allegromosso” presenta l’XI European Youth Music Festival, organizzato per la prima volta in Italia dall’European Musicschool Union e dall’AIdSm con la partecipazione di 5000 giovani musicisti europei tra i 12 e i 25 anni. Il Festival dal 9 giugno al 15 luglio si intitola “Nobilisima Visione” e prende il via dal millenario della fondazione del Sacro Eremo di Camaldoli ad opera di Romualdo di Ravenna, tra gli ospiti l’ensemble Eloqventia, il coro estone Ensemble Heinavanker, la cantante uzbeka Monajat Yulchieva, la cantante nepalese Ani Choying Drolma. Sarà affidata a  Chiara Muti la regia di Sancta Susanna di Hindemith, con l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini diretta da Dennis Russel Davies eseguirà pagine di Part, mentre il PMCE diretto da Tonino Battista eseguirà Tehillim e City Life di Reiche che sarà presente al festival. E poi ancora Ambrogio Sparagna, omaggio a Egberto Gismonti. Dal 9 al 18 novembre, in fine, l’ultimo capitolo: “Trilogia d’autunno Aspettando Verdi” con Rigoletto Trovatore e Traviata.

Apr 202011
 

Invito all’ascolto :  RADIO TRE  stasera mercoledì 20 aprile 2011 ore 20.30

RAVENNA FESTIVAL

Inni del Venerdì Santo e Ufficio delle Tenebre

La Stagione Armonica

soprano, Francesca Cassinari contralto, Lucia Napoli tenore, Baltazar Zuniga basso, Davide Benetti

violini: Olivia Centurioni, Claudia Combs violoncello, Giovanna Barbati violone, Riccardo Coelati

tiorba, Pietro Prosser organo, Vittorio Zanon

soprani: Federica Cazzaro, Yoko Sugai, Silvia Toffano contralti: Laura Brugnera, Viviana Giorgi, Rossana Verlato tenori: Michele Da Ros, Alessandro Gargiulo, Stefano Palese bassi: Giovanni Bertoldi, Alessandro Pitteri, Marcin Wyszkowski

direttore, Sergio Balestracci

Alessandro Scarlatti Tenebrae factae sunt

responsorio per tenore, coro a 4 voci e basso continuo (revisione a cura di Sergio Balestracci)

Alessandro Scarlatti Popule meus

improperi per soprano, contralto, coro a 4 voci e basso continuo (revisione a cura di Sergio Balestracci)

Alessandro Scarlatti Animam meam dilectam

responsorio per soprano, contralto, tenore, coro a 4 voci e basso continuo (revisione a cura di Sergio Balestracci)

Alessandro Scarlatti Pange lingua certaminis

inno per coro a 4 voci, due violini e basso continuo (revisione a cura di Sergio Balestracci)

Alessandro Scarlatti Jesum tradidit impius

responsorio per soprano, basso, coro a 4 voci e basso continuo (revisione a cura di Sergio Balestracci)Continua a leggere…

Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!