Feb 222012
 

Venerdì 24 febbraio la Winterreise di Schubert risuonerà anche in Rete grazie ad uno dei massimi liederisti dei nostri giorni, il tenore Ian Bostridge, accompagnato al pianoforte da Julius Drake.

L’evento, promosso dall’Accademia nazionale di Santa Cecilia e da Telecom Italia per il ciclo PappanoinWeb, sarà trasmesso online in diretta dall’Auditorium Parco della Musica di Roma, alle 20.30, sul portale di PappanoinWeb, su Altratv.tv e sulle web tv e media digitali locali del network.

Considerata la summa dell’arte liederistica di Franz Schubert, la “Winterreise” (Viaggio d’inverno) è stata composta nel 1827, su testi del poeta romantico Johann Ludwig Wilhelm Mueller, un anno prima della sua morte. Per apprezzare al meglio il concerto è possibile consultare l’interessantissima ed esauriente guida all’ascolto, disponibile sul sito, curata direttamente dal Maestro Antonio Pappano e l’introduzione al concerto del Maestro Bietti.
Il ciclo schubertiano è il terzo concerto previsto dal calendario del progetto PappanoinWeb, promosso per mettere a disposizione dello spettatore una nuova modalità di ascolto e allargare sempre più la base di fruizione della musica classica.

Ed ecco l’embed all’evento, per seguirlo in diretta anche da qui!

Gen 232012
 

Nonostante i timori dati dalla situazione economica sempre più critica, si preannuncia ricca e coraggiosa la trentunesima edizione del Bologna Festival. Il tutto grazie alla formula migliore, quella delle collaborazioni, che varcati i confini di tutta l’Emilia Romagna, coinvolgeranno  altri enti o teatri, dando la possibilità agli abbonati di assistere a concerti imperdibili. Uno su tutti, per esempio, quello che Riccardo Muti dirigerà al Pala De André di Ravenna il 27 aprile con la Chicago Symphony Orchestra, per un programma composto dalla Quinta Sinfonia di Šostakovic, Morte e trasfigurazione di Strauss e la Suite sinfonica dal “Gattopardo” di Nino Rota. L’inaugurazione sarà il 18 marzo a Bologna, col grande direttore Antonio Pappano, e l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia per l’Ottava Sinfonia di Anton Bruckner. La tradizione bolognese del Festival resterà con The Schoenberg Experience, la sezione autunnale di Bologna Festival, Il Nuovo L’Antico, traccerà un percorso tra le musiche del padre della dodecafonia e un ideale erede dell’avanguardia viennese come Wolfgang Rihm.

Ott 242011
 

Con la “Sinfonia dei Mille” di Gustav Mahler, Antonio Pappano ha inaugurato la sua settima stagione sinfonica come Direttore Musicale dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Composta nel 1906, l’Ottava Sinfonia fu eseguita sotto la direzione dell’autore il 12 settembre 1910 a Monaco. Fu chiamata dall’impresario “Sinfonia dei Mille” per il gran numero di esecutori: più di 150 orchestrali del Konzertverein di Monaco, 250 coristi della Gesellschaft der Musikfreunde di Vienna, 250 del Riedelverein di Lipsia e 350 ragazzi della Zentral-Singschule di Monaco.

La sinfonia è divisa in due parti: la prima è basata sul testo dell’inno di Rabano Mauro Veni Creator Spiritus e alterna ai momenti maestosi e osannanti del coro, quelli raccolti e timbricamente preziosi delle parti orchestrali e del coro di voci bianche. La seconda parte ha il carattere di una grandiosa Cantata: il testo è quello dell’ultima scena dal Faust di Goethe, che prevede la partecipazione di 8 solisti di canto, oltre ai magnifici interventi corali. La tavolozza timbrica e tematica offerta dall’orchestra è straordinariamente ricca.

L’orchestra di Santa Cecilia vanta una lunga tradizione Mahleriana e il legame iniziò quando Mahler stesso venne a dirigere l’orchestra nel 1907 e poi nel 1910. La musica di Mahler attira i direttori d’orchestra e da sempre attira il pubblico, che anche ieri sera, infatti è accorso numeroso.

Significativa invece l’assenza delle autorità cittadine – compreso il sindaco di Roma – durante l’inaugurazione, alla quale comunque hanno partecipato molte e autorevoli figure del mondo della cultura e della politica.

Ott 202011
 

Iniziato il 7 ottobre si concluderà il  20 novembre  la 26° edizione del Romaeuropa Festival. Nei trentanove appuntamenti in programma, autori e artisti lanceranno al pubblico la sfida a provare l’impossibile alla ricerca di un percorso di ridefinizione di senso del nostro tempo: è questa la nuova avventura artistica di Romaeuropa, che lungo due mesi intreccerà i più diversi linguaggi contemporanei.

La collaborazione con Telecom Italia permette cinque appuntamenti a più alta temperatura tecnologica: la rassegna Metamondi, un Festival nel Festival che proietta il pubblico in sala e collegato da casa in un futuro pieno di suggestioni dal sapore tecnologico.

Per il programma e il supporto tecnologico : http://romaeuropa.net/it/festival/programma.html

Mar 132011
 

L’accademia Nazionale di Santa Cecilia e Telecom Italia, a partire da domani proporranno una nuova iniziativa che avvicinerà gli appassionati di musica classica al mondo dei concerti con una trasmissione in diretta streaming, chiamata PappanoinWeb.

Un ciclo di tre appuntamenti durante il quale si potrà assistere a tutte le fasi della preparazione di un concerto, fino alla sua esecuzione, attraverso il Web.

Collegandosi a http://www.telecomitalia.com/pappanoinweb è già possibile, infatti, seguire le interviste ai protagonisti degli eventi dei prossimi giorni, che avranno tutti per protagonista il Maestro Pappano.

I tre concerti previsti potranno essere seguiti on line gratuitamente sia in live streaming, che, successivamente, in videocast, e durante la diretta sarà possibile interagire con l’Accademia di Santa Cecilia, che, mediante un live blog, risponderà a tutte le domande e alle ciriosità degli ascoltatori. L’iniziativa è la prima in assoluto di questo genere approntata in Italia, alla quale si spera possano seguirne delle altre.

Questo il programma:

Domani, Lunedì 14 marzo ore 21:
L’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Antonio Pappano direttore
Boris Berezovsky pianoforte

Verdi Aida: Sinfonia
Liszt Concerto per pianoforte n. 1
Mahler Sinfonia n.1 “Il Titano”

Mercoledì 16 marzo ore 20.30:
Antonio Pappano pianoforte
Luigi Piovano violoncello

Cirri Sonata in sol maggiore op. 7 n. 6
Beethoven Sonata in sol minore op. 5 n. 2
Martucci Due Romanze op. 72
Brahms Sonata n. 1 in mi minore op. 38

Venerdì 16 settembre ore 21
Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Antonio Pappano direttore
Denis Matsuev pianoforte
Puccini Preludio Sinfonico
Rachmaninoff Concerto per pianoforte n. 2
Cajkovskij Sinfonia n. 6 “Patetica”

Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!