Feb 162008
 

Approfitto della dimensione un po’ privata consentita dal blog per fare degli auguri un po’ particolari: il nostro Direttore Artistico festeggia oggi i suoi meravigliosi 22 anni. Non è un po’ giovane per essere un Direttore Artistico? – direte.

Vero, è giovane, ma ClassicaViva è nata per i giovani, per dar spazio ai giovani, i suoi artisti sono prevalentemente giovani, la sua Orchestra è formata da giovani. I giovani sono il futuro, e sul futuro vogliamo investire. La speranza e la forza dei giovani sono la forza e la speranza dell’arte e della musica. E, si sa, in musica, la precocità artistica è un dato costante.

Facciamo quindi gli auguri a Stefano Ligoratti, un grande talento che ha alle spalle anche molto studio “tosto” (a 21 anni aveva già messo in carniere tre diplomi decennali al “Verdi” di Milano, e per altri tre è in dirittura di arrivo…). Auguri quindi a Stefano, che dedica moltissimo lavoro volontario a ClassicaViva e alla sua sala di incisione, nella sua appassionata e costante ricerca della perfezione artistica in tutti i campi, a Stefano che tratta il lavoro di incisione e di editing con il rigore, l’attenzione e la professionalità tipici di una grande casa discografica, dedicando le notti allo studio di una presa di suono migliore, della microfonatura giusta, attento alla minima sfumatura del suono e dell’intonazione…

Auguri a Stefano, dunque, e un grande grazie per tutto il grande lavoro che fa per ClassicaViva, anche da parte dei suoi amici e della sua Orchestra: per chi non lo conoscesse già, ve lo presentiamo in una sua recente e straordinaria performance: il Concerto di Schumann in cui è stato contemporaneamente solista e Direttore (Cantù, 8 luglio 2007). Speriamo così di farvi anche un gradito omaggio: potete godere qui, nella ripresa dal vivo all’aperto, l’intero concerto di Schumann, la perla dei concerti romantici per pianoforte.

Stefano Ligoratti conducts and plays Schumann piano Concerto I

[myspace id=”15056193″ align=”center” mode=”lazyload” aspect_ratio=”4:3″ maxwidth=”480″ parameters=”myspace”]

Stefano Ligoratti conducts and plays Schumann Concerto II

[myspace id=”28690685″ align=”center” mode=”lazyload” aspect_ratio=”4:3″ maxwidth=”480″ parameters=”myspace”]

 

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Nov 272007
 

Ancora un brano, ancora i nostri Constantin Petrescu al clarinetto, e Simone Pionieri, al pianoforte, nello stesso concerto jazz “live”.

E visto che si tratta di una “Lullaby”, una ninna nanna, vi auguro ancora buonanotte con questa dolce musica.

Ines

Nov 272007
 

Se vi è piaciuto il post di ieri, allora vi posto un altro brano.

Si tratta dello stesso musicista, stavolta al clarinetto invece che al sax.

Constantin PetrescuNon voglio lasciarvi sulle spine, e svelo l’arcano. Si tratta di Constantin Petrescu, in una grande performance jazz dal vivo, in un concerto – ça va sans dire – Organizzato da ClassicaViva a Dorno il 6 ottobre 2007.

E il pianista? E’ Simone Pionieri il grande… grande virtuoso, grande pianista classico e anche grande improvvisatore. Coppia favolosa.

Godetevi questo pezzo.. si tratta di “Misty”.

Ines

Nov 172007
 

L5w86dJtnwIEcco un video di un concerto di ClassicaViva a Cantù, l’8 luglio 2007: Simone Pionieri esegue la Rapsodia in blu di Gershwin, con l’Orchestra di ClassicaViva e la Direzione di Stefano Ligoratti. Godetevelo, è davvero notevole…

Godetevi anche il fantastico clarinetto di Constantin Petrescu nel celeberrimo incipit: Constantin è il nostro tecnico del suono e come tecnico informatico si prende cura dei nostri computer e della nostra rete, ma è anche un eccellente musicista…null

Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!