Lug 242008
 

il CD di Francesca Leonardi “Cuore polacco, poesia francese”Cari amici, anche oggi sono stata ospite in diretta di “Ultimo grido” su Radio Classica.

Oggi pomeriggio è andata in onda un’altra interessante puntata, di cui vi propongo qui il podcast integrale. Stavolta, con il bravo Luca Ciammarughi, conduttore della trasmissione, abbiamo parlato di “musica liquida”, ossia di come viene attualmente distribuita la musica su Internet, e della tendenza a volerne liberalizzare lo scaricamento e la distribuzione, secondo nuovi modelli di gratuità.  Ma, presentando anche il Cd di Francesca Leonardi, giovane e raffinata pianista milanese, intitolato “Cuore polacco… poesia francese”, abbiamo mandato in onda belle musiche di Frédérich Chopin e di Claude Debussy.

[display_podcast]

E ne abbiamo approfittato anche per approfondire alcuni aspetti poco noti della biografica di Debussy, uomo molto complesso, audace, ribelle e  in “controtendenza” per i suoi tempi e… ci credereste? anche grande amatore…

Ecco il link al Cd in vendita nostro catalogo: http://lnx.classicaviva.com/catalog/product_info.php?cPath=47&products_id=191

Il titolo di questo disco spiega il motivo dell’accostamento tra Chopin e Debussy, entrambi vissuti prevalentemente a Parigi, e quindi accomunati dalla raffinatezza francese, oltre che dalla passione per il pianoforte. Il cuore polacco di Chopin batté sempre per la sua patria lontana, come testimoniano le sue polacche, ma egli visse profondamente immerso nell’ambito della poesia e dell’atmosfera francese.

Ed ecco cosa abbiamo trasmesso oggi: l'”Andante Spianato” e la “Grande polacca brillante” Op. 22 di Chopin, composta a vent’anni, appena arrivato a Parigi, brano delizioso, originariamente previsto per l’esecuzione con orchestra, e che quindi capita abbastanza raramente di ascoltare nella versione per solo pianoforte, peraltro autorizzata dallo stesso Chopin.

E’ stata poi la volta di Debussy, con il II libro dei “Préludes”. Musica squisita, a cominciare dal primo brano presentato, “Ondine”, per finire con i “Feux d’artifice”, davvero musica descrittiva, evocativa, suonata con grande maestria dalla nostra pianista. E’ stato poi ospite della trasmissione anche il noto Maestro Riccardo Risaliti, che guarda caso aveva curato anche la presentazione del disco di Francesca, (che è stata anche sua allieva),  e ha presentato anche gli “Studi” di Debussy, eseguiti dalla giovane e già affermata pianista cinese Gin Giu, che ora abita a Firenze. Il disco è della Casa discografica fiorentina “Frame“.

Nel podcast potete quindi ascoltare i seguenti brani (e qui sotto troverete i link delle tracce originali a catalogo, con tutta la documentazione musicale che forniamo sempre su ogni nostra traccia): la qualità, come di consueto,  è quella di un podcast, ossia un MP3 a 64 Kb, compresso per esigenze radiofoniche. Per apprezzare la raffinata qualità originale, potete trovare queste ed altre tracce sul nostro catalogo on line:

Francesca Leonardi, pianista:

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!