Mar 272008
 
I nuovi poli voluti dal MinisteroNegli ultimi mesi sono stati presentate in diverse città italiane le nuove strutture create dal MIUR (Ministero dell’Università e della Ricerca, competente anche per l’AFAM (Alta Formazione artistica e musicale). Si tratta dei Poli Universitari Artistici di eccellenza.
Vediamoli più in dettaglio:
  1. Il 22 ottobre 2007 al Conservatorio di Genova – davanti a una nutrita rappresentanza di forze politiche cittadine – è stato presentato il “Polo del Mediterraneo per l’Arte, la Musica e lo Spettacolo“, il primo dei poli per l’Alta formazione artistica e musicale progettati dal Ministero dell’Università e della Ricerca.
    Il progetto – fortemente voluto dal sottosegretario per l’Università e la Ricerca Nando dalla Chiesa e realizzato con il pieno sostegno di Comune, Provincia e Regione Liguria – coinvolge il Conservatorio Niccolo’ Paganini, l’Accademia Ligustica di Belle Arti, il Teatro Stabile, la Fondazione Teatro Carlo Felice e l’Università degli Studi – Casa Paganini.
    Missione del neonato progetto sarà quella di valorizzare la cultura e l’arte italiana nell’area del Mediterraneo, in particolare quella occidentale; nonché promuovere l’integrazione e la collaborazione tra le differenti istituzioni genovesi e il loro livello di internazionalizzazione.
    È questa la prima tappa di una strategia di rinnovamento e modernizzazione di tutto il nostro sistema dell’Alta formazione, volta a creare vari sottosistemi culturali e artistici, ma anche economici, dotati di loro specifici profili e vocazioni, e in grado di aumentare le possibilità occupazionali dei giovani delle accademie e dei conservatori una volta terminati gli studi.
  2. Il 12 novembre 2007 è stato presentato a Milano, alla presenza del Sottosegretario Nando dalla Chiesa, il protocollo d’intesa firmato dall’Accademia di Belle Arti di Brera, dall’Accademia Teatro alla Scala, dal Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano, da Domus Academy, dalla Fondazione Scuole Civiche di Milano – Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi e dalla NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano, con cui si dà vita al progetto “MILANO ACCADEMIE”. E’ così nato il Milano Accademie”, Polo di Alta Formazione Artistica e Musicale a Milano.Continua a leggere…
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Gen 312008
 

Carla FracciMercoledì 30 gennaio, presso la Sala della Lupa alla Camera dei Deputati, c’è stata una bella cerimonia per la consegna del Premio per l’eccellenza nella cultura italiana a Carla Fracci. Hanno partecipato il Vicepresidente del Consiglio e Ministro per i Beni e le Attività Culturali Francesco Rutelli e il Presidente della Camera Fausto Bertinotti. Tra gli intervenuti, in prima fila una radiosa Rita Levi Montalcini.

E’ bello che l’Italia premi chi rende grande il nome del nostro paese all’estero, in questo caso una danzatrice, anzi l’icona della danza a livello mondiale.

Ma dobbiamo osservare con una punta di amarezza che purtroppo in pratica sembra che la danza venga dimenticata, quando si tratta di investire in formazione (vedi le ultime vicende del comparto AFAM, leggi in vari post di questo blog, ne abbiamo parlato più volte). Senza una formazione all’altezza della nostra grande scuola, chi formerà le Fracci di domani?Una rosa bianca virtuale, il simbolo di ClassicaViva, per Carla Fracci

Ma adesso un grandissimo applauso a questa fantastica danzatrice, e un pensiero riconoscente da parte di tutti noi per quello che ha fatto e rappresentato per l’arte italiana. Visto che adora il bianco, regaliamo a Carla Fracci una rosa bianca, il simbolo delle Edizioni ClassicaViva…

Ammiriamola allora insieme in un suo video, per un commosso abbraccio virtuale. Si tratta di “Giselle”, insieme al grande Rudolf Nureyef – un pezzo da antologia – in una ripresa dal vivo al Teatro dell’Opera di Roma nel 1980. Citiamo anche il compositore del balletto, Adolphe-Charles Adam (scommetto che molti non lo sapevano…) .
Per gli appassionati e chi volesse saperne di più, vi linko una bella scheda con vari particolari su questo celeberrimo balletto, uno dei più grandi successi di Carla Fracci… http://darksidenet.altervista.org/giselle.htm
Attenzione: se passate il mouse sulla parte bassa del video mentre è in funzione, potete ammirare diversi altri video con la nostra grande Carla nazionale…

cWTcf1j9GTQ

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!