Feb 222012
 

Venerdì 24 febbraio la Winterreise di Schubert risuonerà anche in Rete grazie ad uno dei massimi liederisti dei nostri giorni, il tenore Ian Bostridge, accompagnato al pianoforte da Julius Drake.

L’evento, promosso dall’Accademia nazionale di Santa Cecilia e da Telecom Italia per il ciclo PappanoinWeb, sarà trasmesso online in diretta dall’Auditorium Parco della Musica di Roma, alle 20.30, sul portale di PappanoinWeb, su Altratv.tv e sulle web tv e media digitali locali del network.

Considerata la summa dell’arte liederistica di Franz Schubert, la “Winterreise” (Viaggio d’inverno) è stata composta nel 1827, su testi del poeta romantico Johann Ludwig Wilhelm Mueller, un anno prima della sua morte. Per apprezzare al meglio il concerto è possibile consultare l’interessantissima ed esauriente guida all’ascolto, disponibile sul sito, curata direttamente dal Maestro Antonio Pappano e l’introduzione al concerto del Maestro Bietti.
Il ciclo schubertiano è il terzo concerto previsto dal calendario del progetto PappanoinWeb, promosso per mettere a disposizione dello spettatore una nuova modalità di ascolto e allargare sempre più la base di fruizione della musica classica.

Ed ecco l’embed all’evento, per seguirlo in diretta anche da qui!

Mar 132011
 

L’accademia Nazionale di Santa Cecilia e Telecom Italia, a partire da domani proporranno una nuova iniziativa che avvicinerà gli appassionati di musica classica al mondo dei concerti con una trasmissione in diretta streaming, chiamata PappanoinWeb.

Un ciclo di tre appuntamenti durante il quale si potrà assistere a tutte le fasi della preparazione di un concerto, fino alla sua esecuzione, attraverso il Web.

Collegandosi a http://www.telecomitalia.com/pappanoinweb è già possibile, infatti, seguire le interviste ai protagonisti degli eventi dei prossimi giorni, che avranno tutti per protagonista il Maestro Pappano.

I tre concerti previsti potranno essere seguiti on line gratuitamente sia in live streaming, che, successivamente, in videocast, e durante la diretta sarà possibile interagire con l’Accademia di Santa Cecilia, che, mediante un live blog, risponderà a tutte le domande e alle ciriosità degli ascoltatori. L’iniziativa è la prima in assoluto di questo genere approntata in Italia, alla quale si spera possano seguirne delle altre.

Questo il programma:

Domani, Lunedì 14 marzo ore 21:
L’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Antonio Pappano direttore
Boris Berezovsky pianoforte

Verdi Aida: Sinfonia
Liszt Concerto per pianoforte n. 1
Mahler Sinfonia n.1 “Il Titano”

Mercoledì 16 marzo ore 20.30:
Antonio Pappano pianoforte
Luigi Piovano violoncello

Cirri Sonata in sol maggiore op. 7 n. 6
Beethoven Sonata in sol minore op. 5 n. 2
Martucci Due Romanze op. 72
Brahms Sonata n. 1 in mi minore op. 38

Venerdì 16 settembre ore 21
Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Antonio Pappano direttore
Denis Matsuev pianoforte
Puccini Preludio Sinfonico
Rachmaninoff Concerto per pianoforte n. 2
Cajkovskij Sinfonia n. 6 “Patetica”

Dic 072009
 

Anita Rachvelishvili, protagonista di Carmen, in scena il 7 dicembre 2009 per la prima della Scala a MilanoE’ Sant’Ambrogio… tempo di inaugurazione del Teatro alla ScalaStasera va in scena la “Carmen” di George Bizet.Le cose da dire sarebbero migliaia… e sono già state scritte su Internet in molti siti… Allora penso di far cosa gradita ai miei lettori con questo post “aggregatore”, e vi linko e vi “embeddo” alcuni begli articoli e video.Il primo: l’Orchestra del Teatro osserverà un minuto di silenzio per ricordare la crisi che attraversa il paese e – soprattutto – quella che vivono i lavoratori dello spettacolo: http://milano.repubblica.it/dettaglio/Un-minuto-di-silenzio-per-la-crisialla-prima-della-Carmen-alla-Scala/1797966.Poi: la contestazione. Fuori dal teatro, come da consuetudine, ci saranno i lavoratori dello spettacolo, a portare la propria protesta; una delegazione della Cub, nei giorni scorsi, aveva chiesto di poter leggere un comunicato prima dell’inizio della prima, ma non ha ottenuto il consenso del teatro.Ancora: i protagonisti. Non possiamo dimenticare di citare la protagonista, l’esordiente Anita Rachvelishvili, scelta direttamente dal Maestro Barenboim dall’Accademia della Scala (in bocca al lupo!). E un bell’articolo di Natalia Aspesi sulla regista, Emma Dante: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/11/24/la-donna-della-carmen-che-sfida-la.htmlPer lo spettacolo vero e proprio, ecco tutte le notizie video dal sito di Repubblica Tv: http://tv.repubblica.it/copertina/scala:-appassionata-carmen/39946?videoE tutte le info originali sull’opera, cast, libretto, ecc. direttamente dal sito del Teatro: http://www.teatroallascala.org/it/stagioni/2009_2010/opera-e-balletto/Carmen.htmlLo spettacolo, diretto da Daniel Barenboim, verrà proposto in diretta televisiva in Europa (Francia, Germania, Belgio) e sarà proiettato anche nelle sale cinematografiche digitali di Stati Uniti, Canada, Inghilterra, Spagna, Canada e Australia.In Italia la diretta della prima andrà via satellite su SKY (Canale Classica) e verrà proiettata anche in diversi cinema e Teatri su tutto il territorio nazionale.Radio Classica su InternetBella e lunga diretta anche su RadioClassica, in compagnia del bravo Luca Ciammarughi: la potete seguire in diretta Internet da qui: http://www.radioclassica.fm/radio-classica.asxPer finire, vi “embeddo” direttamente il link del video della bellissima puntata di “Che tempo che fa” realizzata il 3 dicembre su RAI 3 da Fabio Fazio. Uno splendido esempio di grande televisione, quella che vorremmo avere sempre.Ma resta, putroppo, rarissima. Peccato, infatti,  non avere stasera anche la diretta televisiva (ci sarà su Sky, invece, come dicevo). RAI, ma perché non fai il tuo lavoro e non ci dai anche la nostra grande cultura in diretta?

Ago 312009
 

I sei finalisti al Busoni 2009: Da sin. in basso: Alexey Lebedev (Russia), Sun Ho Lee (Corea Del Sud) Gesualdo Coggi (Italia). Da sin. in alto: Jie Yuan (Cina), Oxana Shevchenko (Kazakistan), Michail Lifits (Germania). Foto Gregor Khuen Belasi Si è conclusa ieri sera al Conservatorio di Bolzano la seconda prova solistica, a cui erano stati ammessi 12 dei 22 candidati iniziali.

Tra questi la giuria, presieduta da Lylia Zilberstein, ha scelto 6 finalisti che martedì 1 e mercoledì 2 settembre 2009 sosterranno la prima prova con orchestra, che consiste nell’esecuzione di un concerto di Mozart a scelta con l’Accademia d’archi di Bolzano diretta da Patrick Lange. Mercoledì sera la giuria sceglierà i tre finalisti che si disputerano il primo premio nella serata di venerdì 4.

Seppure il concorso non sia ancora terminato e, anzi, la prova più difficile debba ancora arrivare, questi sei candidati possono già dire di “avercela fatta”, perché i loro nomi rimarranno nell’albo d’oro del Busoni, il che è sempre un magnifico biglietto da visita per il mondo del concertismo internazionale.

I candidati ammessi alla prima prova con orchestra sono:

Oxana Shevchenko
Jie Yuan
Gesualdo Coggi

Alexey Lebedev
Sun Ho Lee
Michail Lifits

Ecco il calendario dei prossimi due giorni, che saranno, come sempre, trasmessi in diretta streaming video dal sito del concorso (ma potrete seguirli anche da uno dei link dei nostri post precedenti):

Prima prova finale con orchestra  – ACCADEMIA D’ARCHI DI BOLZANO
Direttore PATRICK LANGE
01.09.2009  | ore 20,30

Jie Yuan: Mozart – Concerto KV 271 “Jeunehomme”
Oxana Shevchenko: Mozart – Concerto K 449
Gesualdo Coggi: Mozart – Concerto KV 271 ”Jeunehomme”

02.09.2009 | ore 20.30

Alexey Lebedev: Mozart – Concerto KV 415
Sun Ho Lee: Mozart – Concerto KV 453
Michail Lifits: Mozart – Concerto KV 415

Per chi volesse sapere di più, ed approfondire il discorso su quali siano i candidati favoriti alla vittoria finale, indichiamo qui  il link al “Blog del Premio della Critica al Busoni”http://www.giornaledellamusica.it/approfondimenti/ e, in particolare,  http://www.giornaledellamusica.it/approfondimenti/?id=103667.

Diciamo che, nei pronostici di molti esperti, va fortissimo il russo Lebedev, che, essendo nato nel 1989, è ai limiti d’età per il concorso (e dimostra, forse proprio per questa ragione, anche una grandissima maturità artistica e musicale). Staremo a vedere…

Ago 302009
 

E continuiamo con il programma di oggi: l’ultimo giorno delle finali con programma solistico.

Qui la diretta in streaming video a partire dalle 10 del mattino del 30 agosto 2009:

[display_podcast]

Ore 10.00

Ferruccio Busoni nel ritratto di Umberto BoccioniLorenzo Cossi (Italia)
10.04.1982, Trieste
Allievo di Giuliana Gulli, Nino Gardi

Bach/Busoni – Preludio e fuga BWV 552
Beethoven – Sonata op. 14 n. 1
Kurtág – *** [Mártáról mesélek anyámnak], Hommage a Beatrice Stein (Játékok VII)
Dusapin – Étude n. 2
Brahms – Variationen über ein Thema von R. Schumann, op.9
Schumann – Novellette op. 21 n.8

Christopher Devine (Inghilterra)
24.11.1982, Den Haag
Allievo di Stefan Vladar

Bach/Busoni – Ich ruf zu dir Herr Jesu Christ
Beethoven – Sonata op. 101
Kurtág – Virág az ember, Hommage a Beatrice Stein, Hommage a Pierre Boulez, emlekék, kicsi ólomkatonák, Johan van der Kenken in memoriam, Rodica lui lonescu , Marta lui Kurtag, Geburtstagsgruss für Nuria, Merran’s Dream (Játékok VII)
Schumann – Davidsbündlertänze op. 6
_____________________________________________________________________________

Ore 16.00

Giuseppe Gullotta (Italia)
01.08.1981, Taormina
Allievo di Sergio Perticaroli

Beethoven – Sonata op.10 n.2
Bach/Busoni – Chaconne BWV 1004
Stravinsky – Trois mouvements de Petrouchka
Ravel – La Valse
Finnissy – Zwei Deutsche mit coda
Kurtág – Geburtagsgruss für Nuria (Játékok VII)

Continua a leggere…

Ago 292009
 

Ferruccio BusoniE siamo finalmente arrivati alle finali del Concorso Busoni…

Le belle riprese sono state realizzare di http://www.Realsound.it e lo Streaming a cura di http://www.eelimedia.it

Sono stati scelti i 12 candidati ammessi alla prova finale solistica!
E tra loro ci sono ben tre bravissimi pianisti italiani! 

Il Concorso Busoni è al primo giro di boa: al termine della prima prova solistica che ha impegnato i 22 finalisti negli scorsi tre giorni, la giuria presieduta da Lilya Zilberstein ha scelto questa sera i 12 candidati ammessi alla prova finale solistica di sabato 29 e domenica 30 agosto

Sono stati ammessi alla finale solistica:

Oxana Shevchenko
Bruno Vlahek
Jie Yuan
Tatiana Chernichka
Mimi Jue Wang
Gesualdo Coggi

Lorenzo Cossi
Christopher Devine
Giuseppe Gullotta

Alexey Lebedev
Sun Ho Lee
Michail Lifits

Segui qui la diretta in streaming video a partire dalle 10 del mattino del 29 agosto 2009:

[display_podcast]

CALENDARIO FINALE del 29.08.2009
ore 10.00 | 16.00 | 20.30

Conservatorio C. Monteverdi -Bolzano

Finali solistiche
12 FINALISTI

Il programma consiste in una trascrizione di Ferruccio Busoni, una sonata di L.v. Beethoven – escluse l’op. 49 nr. 1 e 2 – un pezzo contemporaneo , scelto tra il repertorio di 8 brani indicati, e ancora un’opera a libera scelta del candidato. La durata della prova finale solistica per ogni candidato va dai 60 ai 65 minuti.

Ore 10.00

Oxana Shevchenko (Kazakistan)
30.05.1987, Almaty
Allieva di E. Kuznetsova

Bach/Busoni – Wachet auf, ruft uns die Stimme
Beethoven – Sonata quasi una fantasia op.27 n. 1
Bartok – Sonata Sz 80
Liszt – Les cloches de Geneve
Liszt/Busoni – Fantasie Die Hochzeit des Figaro KV 492
Carter – Two Thoughts about the Piano: Caténaires, Intermittance

Bruno Vlahek (Croazia)
11.02.1986, Zagreb
Allievo di Jean-François Antonioli

Beethoven – Sonata op. 26
Bach / Busoni – Chaconne BWV 1004
Carter – Two Thoughts about the Piano: Caténaires, Intermittances
Scriabin – Sonata n.4
Stravinsky / Agosti – dalla Suite di L’Oiseau de Feu: Dance infernale-Berceuse-Finale

_____________________________________________________________________________

Ore 16.00

Jie Yuan (Cina)
08.12.1985, Jilin
Allievo di Tamas Ungar

Bach/Busoni – Ich ruf zu dir, Herr Jesu Christ
Beethoven – Sonata op.31 n. 3
Poulenc – Napoli Suite
Stravinsky – Trois mouvements de Petrouschka
Carter – Two Thoughts about the Piano: Caténaires, Intermittances

Tatiana Chernichka (Russia)
15.05.1984, Novosibirsk
Allieva di Elisso Virsaladze

Beethoven – Sonate op. 31 n. 3
Bach/Busoni – Wachet auf ruft uns die Stimmen, Ich ruf zu Dir Herr Jesu Christ
Carter – Two Thoughts about the Piano: Caténaires, Intermittances
Prokof’ev – Sonate N. 6 op. 82

_____________________________________________________________________________

Ore 20.30

Mimi Jue Wang (Cina)
01.06.1986, Tianjin
Allieva di Bernd Goetzke

Bach/Busoni – Ich ruf zu dir, Herr Jesu Christ BWV 639
Beethoven – Sonata Nr. 31 op. 110
Kurtág – Virag az ember, Rodica lui lonescu-Marta lui Kurtág, Hommage a Beatrice Stein, emlékek, kicsi ólomkatonák, Johan van der Keuken in memoriam, Geburtstagsgruss für Nuria (Játékok VII)
Prokof’ev – Klavierstücke Op. 12

Gesualdo Coggi (Italia)
03.08.1985, Frosinone
Allievo di Roberto Cappello

Bach /Busoni – Nun komm der Heiden Heiland BWV 659, Nun freut euch, lieben Christen gmein BWV 734a
Beethoven – Sonata op. 106 “Hammerklavier”
Debussy – Étude n°3 “Pour les quartes”
Kurtág – *** [Mártáról mesélek anyámnak], Hommage a Beatrice Stein, emlekék, kicsi ólomkatonák (Játékok VII)
Dusapin – Étude n. 2

Ago 282009
 

Pubblico anche oggi il programma dettagliato delle prove Finali del Concorso Busoni, trasmesse in diretta in streaming video all’indirizzo http://stream.concorsobusoni.it…

Ma.. sorpresa! Ecco qui lo stream direttamente dal nostro blog!

[display_podcast]

Oggi, 28 agosto
ore 10.00

Giuseppe Gullotta (Italia) Smilie
01/08/1981, Taormina
Allievo di Sergio Perticaroli

Prokof’ev: 4 Klavierstücke Op. 4
Busoni: Sonatina n. 6 Super Carmen, BV 284
Chopin: Sonata n.3 op. 58

Yifan Hu (Cina)
04/04/1991, Beijing
Allievo di Mi-Kyung Kim, Berndt Goetzke

Busoni: Meine Seele bangt und hofft zu Dir
Mozart: Sonata KV 330
Chopin: Polonaise op. 44
Brahms: Variazioni su un tema di Paganini (I)


ore 16.00


Da Sul Jung (Corea del Sud)
02/11/1986, Seoul
Allieva di Matti Raekallio, Boris Petrushansky
Busoni
: Préludes n. 4, 12, 13, 16, 17, 18, 6 Klavierstücke Op. 33b
Beethoven: Andante Favori F-Dur WoO 57
Chopin: Sonata N. 3 op. 58

Viviana Pia Lasaracina (Italia) Smilie
27/04/1988, San Giovani Rotondo, (FG)
Allieva di Benedetto Lupo

Chopin: Ballade op. 47 n. 3
Chopin: Barcarolle op. 60
Busoni: 10 Variazioni su un Preludio di Chopin BV213a
Liszt: Rhapsodie Espagnole

Alexey Lebedev (Russia)
24/05/1980, St. Petersburg
Allievo di Mi-Kyung Kim, Matti Raekallio

Haydn: Sonata Hob: XVI 46
Busoni: Meine Seele bangt und hofft zu Dir
Liszt: Valse Impromptu
de Falla: Fantasia Baetica


ore 20.30

Sun Ho Lee (Corea del Sud)
13/01/1988, Seoul
Allievo di Vladimir Krainev

Busoni: Sonatina n. 6 Super Carmen, BV 284
Schumann: Studi sinfonici Op. 13
Liszt: Rhapsodie Espagnole

Michail Lifits (Germania)
25/09/1982, Tashkent (Uzbekistan)
Allievo di Bernd Goetzke, Boris Petrushansky

Liszt: Ungarische Rhapsody Nr. 12
Busoni: Préludes n. 1, 3, 8, 15, 16, 18
Schumann: Carnaval op. 9

Ago 272009
 

Le Finali del Concorso pianistico internazionale Ferruccio BusoniPubblico anche oggi il programma dettagliato delle prove Finali del Concorso Busoni, trasmesse in diretta in streaming video all’indirizzo http://stream.concorsobusoni.it

Ricordiamo che il regolamento del concorso per queste semifinali finalistiche (che prevedevano in origine 27 concorrenti) prevede:  esecuzione di una composizione originale di Ferruccio Busoni, un’opera di F. Chopin o F. Liszt – esclusi gli studi – e altre opere a libera scelta del candidato. La durata della prova semifinale solistica per ogni candidato spazia tra 40 e 45 minuti.

Oggi, 27 agosto 2009:
ore 10.00

Jae Yeon Won (Corea del Sud)
22/02/1988, Seoul
Allievo di Choong-Mo Kang

Haydn: Sonata Hob: 16/48
Busoni: Sonatina n° 6 Super Carmen, BV 284
Prokof’ev: Suggestion Diabolique op. 4 n. 4
Chopin: Sonata n° 2 op. 35

Jie Yuan (Cina)
08/12/1985, Jilin
Allievo di Li Xiao

Haydn: Sonata Hob.16/50
Liszt: Après une lecture de Dante
Busoni: Sonatina n. 6 Super Carmen, BV 284
Rimsky: Korsakov/Cziffra – Le vol du bourdon

Tatiana Chernichka (Russia)
15/05/1984, Novosibirsk
Allieva di  Elisso Virsaladze

Rachmaninov: Variationen über ein Thema von Corelli op. 42
Busoni: Sonatina in diem nativitatis Christi MCMXVII
Liszt: Après une Lecture de DanteContinua a leggere…

Giu 082008
 

Il pianista Evgeni BozhanovSi è svolta ieri sera, al Teatro Verdi di Terni, la serata conclusiva della 28^ EDIZIONE del Concorso pianistico Internazionale “Alessandro Casagrande”. Ecco i Vincitori:

    il primo premio è andato a Evgeni Bozhanov, bulgaro, 24 anni.
    il secondo premio è stato assegnato a Rachel Cheung Wai Ching, cinese di 16 anni,
    il terzo a Gabriele Baldocci, 28 anni, di Livorno.

Una serata particolarmente avvincente, quella della prova finale con orchestra svoltasi il 7 giugno al Teatro Verdi di Terni, gremito di pubblico, e trasmessa in bella e avvincente diretta radiofonica dalla RAI (su Radiotre). E’ stato sottolineato dalla giuria il livello altissimo di un’edizione che ha confermato la tradizione di un concorso prestigioso, attento ad identificare una figura completa di musicista.

Il concerto dei premiati avrà luogo, sempre al Teatro Verdi, domenica 8 alle ore 17,30. E, come la prova finale, sarà trasmesso in diretta radiofonica RAI-Radiotre. Colleghiamoci tutti via internet, utilizzando questo link: http://www.radio.rai.it/radio3/ascolta.cfm#

Posso testimoniare, avendo ascoltato in diretta la finalissima di ieri sera, che, almeno per il vincitore, ne vale davvero la pena. Non ho fatto in tempo, purtroppo, ad ascoltare l’italiano Baldocci… ma mi aspetto qualcosa di davvero bello, visto il curriculum. Ma ne discuteremo dopo insieme, di tutto, i commenti sono qui per questo… Per ora ascoltiamoli, questo è davvero un concorso importante, quello che nel 1976 laureò Alexander Lonquich, ad esempio, oltre a Boris Petrushansky nel 1975… per non parlare di Ivo Pogorelich, vincitore nel 1978. Facciamo quindi i nostri migliori auguri al vincitore, per una carriera ricca di altrettanti successi!

Evgeni Bozhanov, che si è esibito nel Concerto n. 1 Op. 11 di Chopin, si è rivelato, secondo il comunicato stampa ufficiale diramato dal Concorso, ” un pianista sfolgorante e molto maturo musicalmente, capace di intraprendere soluzioni originali e raffinate, particolarmente attento al dialogo nella musica da camera”. Nato a Russe in Bulgaria 24 anni fa, ha studiato fin da bambino nella Scuola speciale di Musica riservata ai bambini di particolare talento. A 12 anni ha debuttato con l’orchestra suonando il Concerto K. 415 di Mozart, e negli anni seguenti ha vinto numerose competizioni nelle categorie giovanili. Si è poi trasferito in Germania dove ha studiato con Boris Bloch presso la Musikhochschule di Essen, ha conseguito premi in competizioni (Chopin di Colonia, Carl Bechstein di Essen), e ha ottenuto diverse borse di studio da fondazioni. Studia ora presso la Musikhochschule di Düsseldorf con Georg Friedrich Schenck (pianoforte) e Rüdiger Bohm (direzione d’orchestra). Da anni segue i corsi di Dmitri Bashkirov. Ha debuttato un anno fa in sale da concerto come il Gasteig di Monaco e l’Alten Oper di Francoforte.

Rachel Cheung Wai Ching, sedicenne pianista cinese, ha presentato il Concerto n. 3 op. 37 di Beethoven.

Il pianista Gabriele BaldocciGabriele Baldocci, livornese di 28 anni, perfezionato presso l’Accademia Pianistica “Incontri con il Maestro” di Imola e The International Piano Academy di Como sotto la guida di insegnanti come Franco Scala, Dmitri Bashkirov, Fou Ts’Ong, Andreas Staier, Charles Rosen, Alicia de Larrocha, Leon Fleisher, William Grant Naborè, ha eseguito il Concerto n. 4 op. 58 di Beethoven. Attualmente è alunno di Sergio Perticaroli presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Collabora con artisti di fama mondiale tra cui Martha Argerich, con la quale spesso si esibisce in duo pianistico.

Continua a leggere…

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!