Ago 292011
 

Si terrà a Verona il 27 settembre, presso il Conservatorio “E. F. Dall’Abaco” con inizio alle 9,30 un convegno dal titolo “Attività concertistiche e conservatori: quali prospettive per i giovani musicisti” Promosso dall’Aiac, associazione delle Attività Concertistiche, e da FederMusica, d’intesa con i Conservatori di Musica, l’iniziativa “intende porre in primo piano le problematiche del settore anche alla luce delle nuove regole che devono essere definite senza ulteriori dilazioni e di quanto emerso dall’incontro di Bari del 12 luglio scorso”.
Lo spettacolo in generale e la musica in particolare – scrivono gli organizzatori – stanno attraversando nel nostro Paese un periodo di profonda crisi, non ostante che per il 2011 sia stato reintegrato il FUS. Vanno rapidamente definite alcune questioni: 1. la stabilizzazione del FUS come spesa di investimento; 2. la qualità e i criteri stabiliti triennalmente per accedere ai contributi statali, con la conseguente riforma delle attività musicali di cui al Titolo III della Legge 800/1967; 3. l’esenzione dal patto di stabilità che rischia – proprio nel nostro campo – di mortificare vieppiù la cultura e lo spettacolo a livello territoriale e locale; 4. definire, anche a livello di nuovo DM, il sistema unitario di tutta la musica; 5. avere un rapporto organico da parte di AGIS con la Conferenza unificata, l’ANCI e l’UPI; 6. attivare una concreta riforma dei conservatori consentendo che i diplomati (meglio, laureati) possano accedere al mondo del lavoro trovando un adeguato spazio lavorativo nei teatri, nelle istituzioni e associazioni concertistiche“.

Apr 012011
 

Sì è tenuto a Roma il 21 Marzo scorso, un convegno promosso dall’IDV, per proporre un’ occasione di riflessione, di analisi, di confronto e di proposta sui problemi legati al mondo culturale italiano e alla carenza dei finanziamenti. Ai lavori hanno partecipato:

il Sen. Fabio Giambrone, l’ On. Antonio Borghesi e l’On. Pierfelice Zazzera.
Per le proposte tecnico-operative:
il Prof. Nicola Tranfaglia, il Mo. Matteo Segafreddo, la Prof.ssa Indiana Raffaelli.
Sono intervenuti, inoltre:
Carla Fracci. Ennio Morricone, Simona Marchini, Nicola Piovani, Beppe Menegatti, i Sovrintendenti delle Fondazioni lirico-sinfoniche e i Presidenti di Società concertistiche nazionali.
Ha concluso l’ On. Antonio Di Pietro, Presidente Nazionale dell’Italia dei Valori.

Mar 282008
 

Milano AccademieA Milano, il 1° aprile, si terrà il primo grande evento del nuovo Polo di Alta formazione artistica e musicale “Milano Accademie – Arte Design Musica” (si veda il post precedente per i particolari della sua creazione)

PROGRAMMA

DALLE 10 ALLE 13 INCONTRO/DIBATTITO
Sala Alessi, Palazzo Marino, Piazza della Scala, 2

INTRODUCONO:

  • Nando Dalla Chiesa, sottosegretario al Ministero dell’Università e della Ricerca
    Andrea Mascaretti, assessore alle Politiche del lavoro e occupazione

INTERVENTI A CURA DI:

  • Fernando De Filippi, direttore Accademia di Brera
    L’Accademia di Brera e la nuova offerta formativa – dalla condizione postrinascimentale alle nuove professioni della creatività
  • Frédéric Olivieri, direttore Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala
    Metodologie didattiche nella danza classica e contemporanea
  • Bruno Zanolini, direttore Conservatorio “Giuseppe Verdi”
    Il Conservatorio e il suo progetto per Milano
  • Gianandrea Barreca, direttore Master in Urban Management and Architectural Design, Domus Academy Milano
    Nuove opportunità per lo spazio pubblico/Green Ring City
  • Maurizio Schmidt, direttore Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi – Fondazione Scuole Civiche di Milano
    Il teatro e l’idea della formazione permanente
  • Anna Barbara, coordinatore Scuola Fashion Design NABA
    Moda Partecipata, un progetto per la città

DALLE 15 ALLE 18 OPEN DAY
Ognuna delle sei Istituzioni apre i propri spazi al pubblico milanese, per far conoscere i propri programmi, le proprie offerte didattiche attraverso presentazioni ad hoc, e per promuovere un’occasione di dialogo.Continua a leggere…

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!