Apr 162012
 

Subirà la crisi economica anche la sessantanovesima Settimana Musicale Senese che prenderà il via il 10 luglio prossimo. Sarà comunque ricca di contenuti anche se più breve delle precedenti edizioni. L’impegno tradizionale di assicurare spazio alla musica contemporanea è stato mantenuto con l’opera “Due teste ed una ragazza” commissionata alla compositrice serba Isidora Žebeljan. Autrice “sanguigna, legata alla propria terra ma che non fa musica folkloristica”, come affermato da Aldo Bennici. Si tratta di un’opera-fiaba comica in un atto su libretto di Borislav Cicovacki. La musica barocca altro fiore all’occhiello della manifestazione, invece non sarà rappresentata da un’opera come d’uso durante la Settimana Musicale ma dal concerto, “Arie olimpiche”: una miscellanea tematica di arie dal libretto de “L’Olimpiade” di Metastasio di compositori diversi Caldara, Vivaldi, Cherubini, Hasse, Leo, Paisiello, Traetta, Perez e Cimarosa, cantate da Romina Basso e Ruth Rosique con l’Orchestra Barocca di Venezia diretta da Andrea Marcon.
Con l’occasione si celebrerà anche il 150° della nascita di Claude Debussy con “La boîte à joujoux” nella prima riproposta moderna della versione del 1913 conservata nella Biblioteca dell’Accademia Musicale Chigiana, quella che vide il Visconte di Modrone al pianoforte, oggi come allora prenderanno vita le marionette della Compagnia Carlo Colla e Figli.
Concluderà Yuri Temirkanov che guiderà l’orchestra Filarmonic di San Pietroburgo e un altro russo, il violista Bashmet.
Molta attesa per l’evento speciale, i due concerti straordinari di Maurizio Pollini.

Set 082011
 

Tra musica e conferenze, prenderà il via il 15 Settembre il Bologna Festival, quest’anno col titolo emblematico di “Il nuovo l’antico”. Otto i concerti in programma che attraverseranno un secolo di musica francese, di Claude Debussy e Pierre Boulez. Per tener fede al titolo del Festival, saranno in programma anche tre rifrazioni corali dal tardo-rinascimento al romanticismo, cominciando appunto dall’Antico con una serata, quella del 15, completamente dedicata a Bach, per poi passare al Nuovo affidando al piano del Maestro Jan Michiels l’esecuzione delle note di Olivier Messiaen e György Kurtág.

Il programma completo della manifestazione, a questo link http://www.bolognafestival.it/nuovoantico.asp

Lug 282011
 

Ilenia Torsello e Stefano LigorattiXV RASSEGNA MUSICALE DEI MIGLIORI DIPLOMATI DEI CONSERVATORI E DEGLI ISTITUTI MUSICALI PAREGGIATI D’ITALIA – Terra del Sole – Sala Concertistica c/o Palazzo di porta Romana

VINCITORI IN CONCERTOgiovedì 28 luglio 2011, ore 21.00

La serata del 28 luglio sarà dedicata al concerto di ILENIA TORSELLO (clarinetto, si veda il suo curriculum in fondo a questo articolo) e  STEFANO LIGORATTI (pianoforte), vincitori delle precedenti edizioni della Rassegna Musicale dei Migliori Diplomati.

Ecco il programma della serata:

  • Norbert Burgmuller: Duo Op. 15
  • Carl Maria von Weber: Gran Duo Concertante Op.48
  • Francis Poulenc: Sonata
  • Claude Debussy: Premiere Rhapsodie 

La Rassegna, frutto di una felice intuizione del M° Monaldo Braconi, fin dall’inizio suo Direttore Artistico, fatta propria dall’Amministrazione Comunale di Castrocaro Terme e Terra del Sole, da sempre attenta e vicina ai giovani e alle loro necessità, organizzata con entusiasmo dall’Associazione Castrocaro Classica” e dalla locale Scuola di Musica “G. Rossini”, dopo aver felicemente doppiato il traguardo dei “primi” dieci anni approda alla tredicesima edizione.Da quel primo timido tentativo nel 1997 per il quale si temeva sia l’indifferenza dei giovani musicisti verso un nuovo “altro concorso” che si sommava ai tantissimi già collaudati, sia il disinteresse di un pubblico più abituato ad “altra musica”, tanta strada è stata fatta, al punto che la Rassegna è ormai un punto fisso nel panorama delle opportunità riservate alle giovani promesse lirico strumentali.

Continua a leggere…

Apr 012011
 
Concerto Lega italiana sclerosi sistemica

Concerto Lega Italiana Sclerosi sistemica


Si è tenuto ieri a Milano, presso la Sala Puccini, al Conservatorio Verdi di Milano, un bel concerto per la raccolta di fondi a favore della Lega Italiana Sclerosi Sistemica. Grandissimo successo di pubblico e personale degli artisti M° Yevgenya Kimiagar, Soprano e del M° Massimiliano Tarli, Pianoforte, che hanno eseguito musiche di Giacomo Puccini, Claude Debussy, e Manuel De Falla.

Strepitosa la prova del nostro Maestro Stefano Ligoratti, che invece si è dedicato magistralmente a L. V. Beethoven con la Sonata n. 8 op. 13  in do min. “Patetica” e la Sonata n. 23 op. 57 in fa min. “Appassionata”.

Il sito della Lega gli ha reso omaggio pubblicando il video di un suo precedente concerto dedicato sempre a Beethoven, nella stessa sala, con “La tempesta”, che ripresentiamo anche noi qui:

Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!