Mar 242008
 

Radio3 RAIEcco anche terzo (e ultimo) podcast del forum di discussione a proposito dell’educazione musicale e della situazione dei Conservatori in Italia, andato in onda il 20 marzo 2008, alle ore 22,15 su Radio 3 RAI.

[display_podcast]

Questa parte ci sembra particolarmente interessante: vi si parla dei problemi dell’insegnamento, e della qualità degli insegnanti nei Conservatori. Giuseppe Mazziotti ha denunciato il fatto che i Conservatori siano pieni di docenti che hanno subito un processo di reclutamento su cui non ci sono stati procedimenti di controllo, entrati spesso con sanatorie. Oggi invece ci sono straordinari musicisti che non hanno alcuna speranza di poter accedere all’insegnamento in Conservatorio. Allora dove sta il rinnovamento in questo? Le procedure non sono cambiate e purtroppo il livello è basso! Come si può parlare di rinnovamento quando, alla fine, il reclutamento degli insegnanti non è cambiato?

Si è poi parlato del problema dei finanziamenti: come si può pretendere che qualcosa cambi con i tagli vertiginosi effettuati negli ultimi anni? Che cosa si può fare, se non chiedere agli studenti di chiedere di pagare delle tasse molto alte? Si può forse contare sulla quota del 5 per mille?Continua a leggere…

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Mar 222008
 

Radio3 RAIPubblico il secondo podcast del forum di discussione a proposito dell’educazione musicale e della situazione dei Conservatori in Italia, andato in onda il 20 marzo 2008, alle ore 22,15 su Radio 3 RAI.

[display_podcast]

In questa seconda parte della trasmissione si è parlato degli scarsi sbocchi professionali per i musicisti, la cui causa è stata ovviamente individuata nella scarsa attenzione che il nostro paese ha in generale nei confronti della musica. Non è quindi colpa del sistema formativo se i musicisti non trovano lavoro, il discorso va allargato a tutto l’atteggiamento verso la musica che c’è da noi.

Ad una precisa domanda su a che punto sia la firma del famoso decreto di equipollenza dei nuovi titoli ai corrispondenti titoli universitari, posta da parte di Antonio Calosci, purtroppo è stata data una risposta incompleta, troncata dall’andamento della discussione (la stessa domanda era stata posta anche da me, che sono stata citata, ma a causa del sovrapporsi dei molti argomenti in ballo purtroppo la domanda non ha ottenuto una risposta precisa). Continua a leggere…

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Mar 212008
 

Una trasmissione di Radio 3 RAICome annunciato ieri, pubblico il primo podcast, molto interessante, del forum di discussione a proposito dell’educazione musicale e della situazione dei Conservatori in Italia, andato in onda ieri sera, 20 marzo 2008, alle ore 22,15 su Radio 3 RAI. Una trasmissione davvero importante, di cui riporteremo ogni passaggio, come elemento di partenza per una costruttiva informazione e discussione su questi temi, importantissimi per il futuro della musica.

Colgo l’occasione per ringraziare Radio3 per aver organizzato questo forum: meno male che in Rai c’è ancora spazio e sensibilità per la grande musica e la cultura… Mi auguro che, visto il grande successo di partecipazione da parte del pubblico, che ha inondato la redazione di messaggi, questo tema venga presto ripreso e sviluppato.

[display_podcast]

In questa prima parte il Dott. Bruno Civello, Direttore Generale dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica del Ministero dell’Università e della Ricerca (insomma, il funzionario che garantisce la continuità dell’istituzione, mentre i governi passano e continuano a cambiare), parla della riforma della famosa legge 508 del 1999, interloquendo con Bruno Carioti, Direttore del Conservatorio “Casella” de l’Aquila, e Presidente della Conferenza dei Direttori di Conservatorio. Molto interessanti le critiche e le opinioni espresse da Luca Montebugnoli, neo diplomato del Conservatorio di Santa Cecilia, e di Giuseppe Mazziotti, Diplomato in clarinetto e laureato in giurisprudenza. Grande assente, cosa che mi è particolarmente dispiaciuta – il sottosegretario Nando Dalla Chiesa (spero solo che l’avessero invitato e non sia potuto intervenire per qualche motivo…).Continua a leggere…

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!