Apr 102016
 
Zimerman e il romanticismo impossibile

Memore delle ultime tre Sonate di Beethoven, ascoltate il 20 giugno del 2014, già immaginavo quale potesse essere la visione di Krystian Zimerman delle ultime sonate di Schubert, eseguite ieri per la Società del Quartetto di Milano nella Sala Verdi del Conservatorio. E infatti l’impostazione è stata piuttosto simile: pedali generosi, quasi a ricreare nell’asciutta [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Mar 282016
 
Le stroncature di Sviatoslav Richter

Le vacanze sono spesso l’occasione per immergersi in letture troppo a lungo procrastinate: durante questa Pasqua 2016, mi sono concentrato sul volume “Scritti e conversazioni”, di Sviatoslav Richter, a cura di Bruno Monsaingeon, uscito in Italia nel 2015 per i tipi del Saggiatore. Esso contiene i diciotto fittissimi taccuini (una sorta di diario musicale) che [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Mar 092016
 
Quando Perahia si avvinghiò all'Olimpo  - di Luca Ciammarughi

Sempre più mi accorgo quanto il “discorso critico” sia soggetto agli umori e alle trasformazioni interiori di chi lo enuncia. Ricordo un recital di Murray Perahia al Festival Enescu di Bucarest, era il 28 settembre 2013: forse una delle più intense esperienze d’ascolto della mia vita. Scrissi dell’imponente profondità sonora e del fuoco interiore che [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Feb 172016
 
Pires, o il lusso della semplicità - di Luca Ciammarughi

Spesso si sente parlare di un “tempo antico” dell’interpretazione pianistica che non tornerà più: quello dei Kempff, dei Rubinstein e degli Horowitz o, ancor prima, dei Cortot o dei Paderewsky. Ogni volta che a un concerto mi emoziono (ebbene sì, uso questa espressione naif), mi sembra di intuire in modo palese l’ottica distorta dei laudatores [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Feb 092016
 
Hamelin e l'incantesimo incompiuto - di Luca Ciammarughi

Ho già diverse volte accennato alla differenza fra meccanica e tecnica: la prima è legata alla funzionalità, all’efficienza dei movimenti (comunque comandati, ovviamente, dalla mente); la seconda al modo in cui il movimento entra in relazione con l’immaginazione, e dunque al senso della sonorità. Se, in mancanza della prima, siamo limitati –chi più, chi meno- [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Feb 082016
 
Glenn Gould e l'irripetibile - di Artin Bassiri Tabrizi

  “La sala da concerto è morta stecchita”. L’affermazione è certamente radicale, ma, aldilà della sua essenza provocatrice, vi è racchiusa in nuce tutta una costruzione estetica che, infine, ha portato Gould a ritirarsi dalle scene a soli 32 anni. Non vogliamo nemmeno considerare l’ipotesi che Gould “fosse la sua malattia” – alcuni gli annoverano, [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email

Home

 

Ultimi articoli di Luca Ciammarughi Riccardo Muti alla Scala con la Chicago Symphony, fra neoclassicismo e tentazioniSembra passato molto tempo dall’ultima volta che Riccardo Muti è venuto a dirigere al Teatro alla Scala, a giudicare dalla fibrillazione con cui il pubblico milanese ha atteso questo ritorno. Eppure, con l’ormai “sua” [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Nov 202014
 
Master di 2° Livello al conservatorio di Milano: l'universo pianistico di Franz Liszt

I Master di I e II livello del Conservatorio “G. Verdi” di Milano sono i primi Master dell’Alta Formazione Artistica e Musicale in Italia a orientare gli strumentisti nella preparazione dei concorsi in orchestra, a prepararli ad affrontare in ambito solistico le sfide sempre più difficili che audizioni e concorsi [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Set 242014
 
Vigevano: Hammering, concerto del 28 settembre 2014 al Castello Sforzesco

Volge ormai al termine, con grandissimo successo, la rassegna concertistica di Classica al Castello sforzesco di Vigevano: un viaggio attraverso la grande musica in uno scenario incantevole: grandi, giovani interpreti sono i protagonisti delle suggestive serate tra le colonne della splendida Scuderia Leonardesca. L’obiettivo – che è ormai una concreta [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Set 172014
 
Vigevano: Appassionatamente, concerto al Castello Sforzesco il 21 settembre 2014

Continua, con grandissimo successo, la rassegna concertistica di ClassicaViva al Castello sforzesco di Vigevano:  un viaggio attraverso la grande musica in uno scenario incantevole: grandi, giovani interpreti sono i protagonisti delle suggestive serate tra le colonne della splendida Scuderia Leonardesca. L’obiettivo – che è ormai una concreta realtà – è [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!