Feb 052017
 
Mahler e Jansons, l'Inferno può attendere - di Luca Ciammarughi

Heaven can wait è il titolo di un film di Lubitsch, che narra di un impenitente dongiovanni che si trova, dopo morto e alle soglie dell’inferno, a sottoporre la sua vita al giudizio dell’aldilà. Nell’ultima sequenza, vedendo una bella signora fermarsi in Purgatorio, la segue. Il Paradiso, appunto, può attendere. Cosa c’entra tutto ciò con [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Ott 252016
 
Skrjabin, riflessioni - a cura di Artin Bassiri Tabrizi

L’edizione de Appunti e riflessioni di Aleksandr Skrjabin, edita nel 1992 da Studio Tesi, è da tempo introvabile in Italia. Questa comprende scritti e poesie del grande musicista russo, dal 1900 in poi. L’edizione è intelligentemente strutturata, poiché per ogni “foglietto” skrjabiniano vi è associata l’opera musicale – o le opere – ad esso contemporanee. [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Set 262016
 
Mozart sul tram #3 Palazzetto Bru Zane, 24/9/2016 - Festival Saint-Saëns - T. Christoyannis, J. Cohen

Sfiniti dalla corsa per non perdere l’ultimo treno, Sara e Florent osservavano dal finestrino il profilo delle industrie di Mestre. Stavolta il luogo dei dibattiti non era il tram, ma un più confortevole Frecciarossa, che dalla stazione di Venezia Santa Lucia li avrebbe portati in due ore e mezza a quella di Milano Centrale. Con [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Set 212016
 
MAM - La curiosa invenzione di Stephen Malinowski - di Matilda Colliard

Stephen Malinowski, nato in California, è pianista, compositore, insegnante, ingegnere di software e un inventore.  E’ conosciuto da tutti per aver ideato la MAM – “Music Animation Machine”: un sistema che produce punteggi grafici animati, forme colorate che, prendendo informazioni da un file MIDI si muovono sensibilmente e contemporaneamente a ciò che accade nella musica.  Malinowski ha [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Set 172016
 
Alla riscoperta della trascrizione - di Matilda Colliard

A. “Che bella questa musica, di che cosa si tratta?” B. “Si tratta di una trascrizione..” Spesso la reazione alla parola “trascrizione” sorge spontanea nelle persone avvezze alla musica originale ed “immacolata” e di solito corrisponde ad un misto di fastidio e imbarazzo accompagnati da un immancabile storcere del naso. In fondo ogni strumento ha [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Set 092016
 
L'Oriente nell'Oriente: un ricordo di Skrjabin - di Artin Bassiri Tabrizi

Pare ormai quasi scontato, nell’approcciarsi a Skrjabin, considerare il Prometeo (op. 60) come il punto di svolta e d’arrivo dell’itinerario armonico-poetico del compositore. Bastano due esempi – in Italia – che delineano la vita del compositore in tal modo: quello di Roman Vlad e di Mario Bortolotto. In generale, da molti studiosi e compositori – [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Ago 092016
 
Perché capiremo sempre meno Beethoven (o forse no) - di Luca Ciammarughi

Estate, tempo di letture, riletture, ma soprattutto di riflessioni. Nelle altre stagioni, spesso, ci si getta a capofitto nel lavoro, ma è d’estate (almeno, per me) che si ha più tempo per domandarsi il senso di ciò che si fa. Per il musicista classico che si rifiuti di cadere nella routine, le domande sono spesso [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email

ClassicaViva Masterclass: le nostre videolezioni

 
ClassicaViva Masterclass: le nostre videolezioni

Comunicato stampa, con cortese preghiera di pubblicazione ClassicaViva©® presenta: ClassicaViva Masterclasses: le videolezioni di musica classica, a cura di Luca Ciammarughi la Conferenza Stampa ufficiale si terrà a Milano, presso il MAMU, alle ore 18,30, Via Soave, 3, Milano (cortile interno), giovedì 15 settembre 2016, alle ore 18,30. Gli organizzatori presenteranno il progetto nei dettagli [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Giu 132016
 
Schubert secondo Boncompagni, l'originalità del ritorno al testo - di Luca Ciammarughi

La storia dell’interpretazione è fatta notoriamente di corsi e ricorsi: ci sono fasi in cui domina una concezione più rigorosa, strutturata, e altre in cui la compattezza si frammenta in nome di una maggior libertà, di un accentuato soggettivismo. Il disco, nato col Novecento, è testimone di alcuni di questi cicli: all’inizio del secolo scorso, [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Mar 062016
 
Harnoncourt, oltre la "bella" musica

Nel giorno della morte di Nikolaus Harnoncourt, musicista eccelso ma anche grande uomo di pensiero, abbiamo pensato di proporre ai nostri lettori il capitolo introduttivo del suo fondamentale volume “Il discorso musicale – Per una nuova concezione della musica”, pubblicato nel 1982 per Residenz Verlag (Salzburg und Wien). In esso, si esplica una visione della [continua a leggere]

Print Friendly, PDF & Email
Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!