Set 092014
 

Il Concerto “Al chiaro di luna in Castello, tenuto a Vigevano, nella seconda scuderia leonardesca del Castello Sforzesco il 7 settembre 2014, con il pianista Stefano Ligoratti che si è esibito in un programma tutto beethoveniano, con le tre Sonate “Patetica“, “Chiaro di Luna“, “Appassionata“, ha avuto un grande successo. La sala, gremita da un pubblico entusiasta, che ha tributato un tripudio di applausi all’artista, ha fornito una splendida acustica all’eccezionale performance, un evento davvero raro per qualità musicale e grande coinvolgimento emotivo del pubblico.

Pubblichiamo qui, per ora, una galleria di immagini e, presto, aggiungeremo i video dell’intero evento, attualmente in preparazione.

Trovate qui la scheda del concerto: http://www.classicaviva.com/blog/2014/09/01/vigevano-comunicato-stampa-di-sera-in-castello/

 

Print Friendly, PDF & Email
Mar 132012
 

Il Pontificio Consiglio della Cultura e la Fondazione Perugia Classica indicono il Premio “Francesco Siciliani”, un concorso internazionale di composizione per un’opera di musica sacra. È  la prima volta che un Dicastero della Santa Sede partecipa a un’iniziativa di tal genere, con l’intento di rinnovare il dialogo tra la Chiesa e la musica contemporanea, come ha spiegato il suo presidente, il Cardinal Ravasi: “Questo concorso di musica sacra intende perseguire l’incontro tra musica contemporanea, con la sua nuova grammatica, e il sacro, che ha canoni, testi e temi propri, dunque promuovere questa sinergia”.

Il tema del concorso è una composizione per coro, con o senza organo, su testo obbligato, ossia il Simbolo Apostolico, della durata compresa tra cinque e quindici minuti. La scadenza dell’invio delle partiture è fissata per il 20 luglio. Una giuria internazionale – presieduta da Giya Kancheli, affiancato da Alberto Batisti, direttore artistico della Sagra, e da don Massimo Palombella, Filippo Maria Bressan e Gary Graden, illustri maestri di coro – selezionerà tre delle composizioni pervenute, che saranno eseguite il 14 settembre a Perugia nel corso della 67a Sagra Musicale Umbra, il cui tema sarà “Angeli e Demoni”, e il giorno dopo a Firenze.

Tra questi tre finalisti verrà scelto il vincitore, che riceverà un premio di 5.000 euro. Sono previsti anche due premi simbolici, uno assegnato dal pubblico e l’altro dalla critica.

Print Friendly, PDF & Email
Ott 032011
 

Prenderà il via il 26 ottobre prossimo e si concluderà il 6 novembre la decima edizione del Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra, a Roma. Come da tradizione, il Festival si svolgerà nelle Basiliche Patriarcali della Capitale  – S. Pietro, S. Giovanni in Laterano, S. Paolo fuori le Mura e Santa Maria Maggiore – e S. Ignazio in Campo Marzio. Usuale anche la scelta d’orchestre prestigiose che quest’anno parteciperanno: Wiener Philharmoniker, orchestra in residence (George Prêtre dirige la Settima di Bruckner, il 27). L’Orchestre Philharmonique de Monte-Carlo, in due concerti diretti da Juanjo Mena (Messa dell’Incoronazione K317 di Mozart, il 26; Concerto per violino ed orchestra K207 di Mozart e Sinfonia n. 7 di Dvořák, il 28). In concomitanta del decimo anniversario del Festival, da segnalare è la costituzione dell’Orchestra del Festival di Musica e Arte Sacra come l’inizio della collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma: Orchestra e Coro eseguiranno con il celeberrimo coro di voci bianche Tölzer Knabenchor rarità barocche: Missa Tira Corda per 16 voci d’Orazio Benevoli e Dixi Dominus d’Ottavio Pitoni, il 5. Il festival da sempre si propone la valorizzazione non solo della musica ma anche dell’arte sacra, e mediante la Fondazione Pro Arte Sacra vanta gli ultimi progetti attuati, quali il restauro del prospetto meridionale della Basilica Vaticana e del Mausoleo ‘dei Marci’ nella Necropoli Vaticana.

Print Friendly, PDF & Email
Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!