Ott 262016
 

Il 28 il 29 e il 30 di Ottobre Ortona dedica tre giorni alla Belle Epoque, alle romanze tostiane e a una delle figure centrali di una cultura che conquistava le corti europee tra la metà dell’ottocento e gli inizi del novecento fra concerti, rievocazioni, menù enogastronomici a tema, gite in auto d’epoca e la presentazione al pubblico delle testimonianze culturali e documentarie del periodo. 

È proprio intorno alla figura del musicista e compositore Francesco Paolo Tosti (nato ad Ortona il  9 aprile 1846 e morto a Roma il 2 dicembre 1916) che fu maestro di canto prima di Margherita di Savoia e poi della regina Vittoria d’Inghilterra che si  svilupperà un evento dedicato ai miti di un periodo (quello tra la seconda metà dell”800 e gli inizi del ‘900) fondante della storia culturale e musicale del paese. Il Tosti delle romanze da camera interpretate dai più celebri maestri della lirica mondiale (famosa l’interpretazione di “Ideale” di Luciano Pavarotti nel 1978) fu al centro della scena culturale di un’Italia avviata verso una complessa modernizzazione e fu amico di Gabriele D’Annunzio, del pittore Francesco Paolo Michetti ma anche di Antonio Fogazzaro, Rocco Pagliara e Naborre Campanini che collaborarono con lui alla stesura dei testi di una raccolta di opere musicali note in tutto il mondo. 

In occasione del centenario della morte del musicista e compositore ortonese, l’Istituto Tostiano, che organizzerà a conclusione di quest’anno il celeberrimo concorso internazionale che si terrà nella settimana tra il 29 novembre e il 3 dicembre, ha accolto con entusiasmo di sostenere il progetto di Cristiana Canosa per celebrare l’artista con un’ iniziativa ulteriore, “Ideale, l’Abruzzo nella Belle Epoque”.

Nell’anno dell’Expo la Regione Abruzzo ha iniziato un’opera di rivalutazione del periodo, che va dalla seconda metà dell’ottocento alla fine del novecento, periodo nel quale nacque in Abruzzo un movimento culturale di risonanza europea promosso da Francesco Paolo Michetti. Un’officina dal sapore nuovo di cui Tosti fu uno dei quattro esponenti fondatori insieme a Michetti naturalmente, D’Annunzio e De Cecco. “Ideale” è un progetto culturale di estremo fascino e dalle grandi potenzialità. Un Abruzzo culturale sconosciuto ai più, che vedrà la sua celebrazione nei giorni 28, 29 e 30 ottobre.

«Dobbiamo impegnarci a legare in modo indissolubile la città a Francesco Paolo Tosti – ha detto la promotrice del progetto Cristina Canosa. – Ortona, città di san Tommaso, di Margherita1b079bce56f1f9a3ff7dc9177d52babd25c49c45 d’Austria, del Castello Aragonese, del Palazzo Farnese, dei Cascella, deve farsi, attraverso l’Istituto Tostiano e il Comune, promotore di un progetto che veicoli le sue straordinarie peculiarità e faccia sistema con le città di San Vito, Francavilla e Pescara, diventando itinerario culturale che accompagna i turisti in un viaggio tra musei, dimore, teatri, trabocchi e luoghi dell’emozione. Questo è il nostro turismo emozionale. Abbiamo immaginato un cammino “Ideale” che va dall’Istituto Tostiano fino al Teatro Vittoria, la strada della musica, dove sarà posizionata una mostra diffusa di immagini di Tosti, selezione del ricco archivio dell’Istituto Tostiano. Il percorso avrà tre punti salienti, le tre piazze: San Tommaso, Piazza della Repubblica, Piazza antistante il teatro Vittoria, nelle quali saranno rappresentate le tre anime del musicista. Tosti internazionale, Tosti giovane e Tosti musicista. Angoli suggestivi stile ottocento faranno da cornice alla manifestazione».

PROGRAMMA:

Le celebrazioni si apriranno Venerdì 28 ottobre a partire dalle 17:30 nel centro di Ortona, a due passi da palazzo Corvo, casa natale del musicista. Animazioni in stile ‘800, esibizioni di balli del tempo e di bici d’epoca, spettacoli teatrali itineranti faranno da cornice alle degustazioni di aperitivi tostiani e menù a tema. Sono previste visite guidate al Museo Musicale d’Abruzzo e a Palazzo Corvo. Alle 19:00 invece si celebrerà la riapertura dell’enoteca regionale a cura del Consorzio Tutela del Vino d’Abruzzo alla presenza dellassesore all’Agricoltura, Dino Pepe. Sempre alle 19:00  alla Sala della Musica di Palzzo Corvo si aprirà il ciclo di concerti tostiani con l’evento “Dalla romanza alla canzone della radio” con la partecipazione del tenore Nuzio Fazzini, del soprano Emanuela Formichella e della pianista Isabella Crisante.

Sabato mattina sarà possibile prenotare visite guidate al convento Michetti a Francavilla al Mare a bordo di auto d’epoca. Sabato pomeriggio invece, a partire dalle 17:30 sarà la volta delle “Degustazioni a suon di musica” a cura del Consorzio di Tutale Vini d’Abruzzo. Alle 18.00 l’Istituto Tostiano racconterà Tosti: “la vita e le opere del maestro”. Alle 19:00 sarà previsto di concerto di Largo Riccardi “Tosti in Jazz” a cura di “William Di Mauro Ensemble”. Fino alle 23:00 i musei cittadini rimarranno aperti mentre la vie della città saranno allietate da serenate tostiane itineranti.

Nella mattinata di domenica 30 ottobre sarà possibile prenotare un giro della costa dei Trabocchi con eventuale pranzo incluso mentre a partire dalle 17:30 prenderà avvio il “Pomeriggio musicale al teatro Vittoria”. A partire la Concerto di “Romanze Tostiane” con Isabella Grisante e Barbara Nicolini e per concludere invece con il Concerto dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta di Luigi Piovano. Al termine dgli eventi un brindisi di arrivederci a cura del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo.

Un’evento che accoglie la soddisfazione del presidente dell’Istituto Tostiano Mario Ciccone: «La città deve legarsi sempre più e fare sistema attorno ad un Istituto Tostiano la cui valnza in termini di flussi turistici culturali è sotto gli occhi di tutti – ha detto. – In questo caso la città tutta parteciperà a questo spendido evento. Ringrazio tutti per la collaborazione»

Link al sito
Per informazioni e prenotazioni tel: 338 140 71 87

 

[Video] Francesco Paolo Tosti: “Ideale”
Peter Buchi, Tenore
Mario Parrella, Pianoforte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Loading Comments…

Please Registrati or to leave Comments