Feb 222016
 

seratemusicali

 

La STAGIONE CONCERTISTICA “Serate Musicali” 2015/2016, la quarantesima pubblica dell’Associazione milanese, offrirà, come di consueto 40 concerti in abbonamento più alcuni straordinari, continuando a fornire una ricca panoramica dei più famosi interpreti di musica classica attualmente in attività, nello sforzo di continuare nell’obiettivo di detenere il primato della musica da camera nel nostro Paese costruito in oltre trent’anni di attività, sostenendo contemporaneamente quegli artisti, giovani o meno giovani, che consideriamo “talenti veri”, indipendentemente dal successo commerciale.  Come sapete, molti artisti, presentati per la prima volta in Italia da Serate Musicali, che ne ha fatto degli  “amici”, sono ora ospiti di alcune tra le più importanti Istituzioni del nostro Paese.
Continua anche l’ospitalità a compagini giovanili, fondamentale per la formazione dei musicisti,  e quest’anno sarà in residence l’Orchestra Vivaldi, guidata dal giovane agguerrito Lorenzo Passerini, che inaugurerà la stagione il 5 ottobre con la Nona di Beethoven e presenterà successivamente un programma tutto Liszt con il virtuoso Scipione Sangiovanni al pianoforte e un programma di musica contemporanea con brani di Silvia Colosanti e Pier Giorgio Ratti.
Ospiti anche orchestre più “rodate”, come quella del Voralberg con il pianista Till Fellner, il Gruppo da camera dell’Orchestra Nazionale della RAI con Andrea Bacchetti, l’Orchestra MAV di Budapest, la Kremerata Baltica. Ospiteremo per la seconda volta alcuni cantanti della prestigiosa Accademia di canto del Teatro Marinskij di San Pietroburgo in un programma di Arie russe.
Ritorno dell’Orchestra Accademia Teatro alla Scala, diretta da Luisi, impegnata nella Sinfonia n.5 di Mahler.

Tra i pianisti: Sir Andras Schiff, ritorna dopo il suo Sabbatico,  in tre appuntamenti dedicati  al Classicismo viennese di Haydn, Beethoven, Mozart e Schubert;  Alexander Lonquich continua il ciclo Beethoven, insieme all’Orchestra dei Pomeriggi Musicali; la grande Elisso Virsaladze,  Roberto Cappello, Freddy Kempf, Angela Hewitt, Louis Lortie e le  nostre giovani scoperte, come Eduard Kunz, Enrico Pompili, Yevgheny  Sudbin e le nuove scoperte: Jan Lisiecki e Herbert Schuch.
Grande ritorno di Martha Argerich con Misha Maisky.
A pochi mesi di distanza avremo l’onore di ospitare ancora un altro Sir, Antonio Pappano, questa volta in duo con il clarinettista Alessandro Carbonare. Altro clarinetto quello di Dimka Ashkenazy, in trio con il padre e la violista Ada Meinich.
Grande spazio agli archi, sopratutto al violoncello: con i violinisti Leonidas Kavakos, Gidon Kremer, Uto Ughi, Domenico Nordio e la nuova promessa norvegese Vilde Frange, con il gruppo cameristico di Lockenhaus e i cellisti Steven Isserlis  (Suites di Bach), Enrico Dindo (Beethoven Brahms), Giovanni Sollima e Monika Leskovar, in un programma di trascrizioni per 2 celli e 2 pianoforti di musiche del ‘900 storico, tra cui la Sagra della Primavera.
Novità il giovane Quartetto Anthos.
Alla stagione principale in Conservatorio e al Teatro Dal Verme, faranno da corollario concerti decentrati allo Spazio ScopriCoop di via Arona, allo Spazio Teatro89 di via Fratelli Zoia, al Teatro Edi al Barrio’s della Barona, oltre a incontri di musica, arte e letteratura.

8 appuntamenti orchestrali
15 solisti del futuro
oltre 20 solisti consolidati

Serate Musicali : Sala Verdi del Conservatorio
Via Conservatorio, 12 Milano

link al sito: http://www.seratemusicali.it/index.html

 

 
Print Friendly, PDF & Email
Loading Comments…

Please Registrati or to leave Comments