Feb 072012
 

Con l’anteprima del 27 aprile inizierà  Il Ravenna Festival 2012  che sarà suddiviso in quattro capitoli: un concerto straordinario di Riccardo Muti con la  Chicago Symphony Orchestra per Rota, Richard Strauss e Sostakovic. Il 16 e il 17 maggio “Allegromosso” presenta l’XI European Youth Music Festival, organizzato per la prima volta in Italia dall’European Musicschool Union e dall’AIdSm con la partecipazione di 5000 giovani musicisti europei tra i 12 e i 25 anni. Il Festival dal 9 giugno al 15 luglio si intitola “Nobilisima Visione” e prende il via dal millenario della fondazione del Sacro Eremo di Camaldoli ad opera di Romualdo di Ravenna, tra gli ospiti l’ensemble Eloqventia, il coro estone Ensemble Heinavanker, la cantante uzbeka Monajat Yulchieva, la cantante nepalese Ani Choying Drolma. Sarà affidata a  Chiara Muti la regia di Sancta Susanna di Hindemith, con l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini diretta da Dennis Russel Davies eseguirà pagine di Part, mentre il PMCE diretto da Tonino Battista eseguirà Tehillim e City Life di Reiche che sarà presente al festival. E poi ancora Ambrogio Sparagna, omaggio a Egberto Gismonti. Dal 9 al 18 novembre, in fine, l’ultimo capitolo: “Trilogia d’autunno Aspettando Verdi” con Rigoletto Trovatore e Traviata.

Print Friendly, PDF & Email
Loading Comments…

Please Registrati or to leave Comments