Dic 092011
 

Sarà conferito oggi, con una cerimonia di gala presso la sala della Protomoteca del Campidoglio a Roma, il Premio Cartagine 2011, al Maestro e Compositore Giuseppe Devastato. Il prestigioso premio, relativo alla sezione musica è stato assegnato per i meriti acquisiti dal Maestro in qualità di pianista e compositore oltre ché per gli indiscussi meriti umani nel prodigarsi per la divulgazione della musica colta.Il premio è stato vinto dal Maestro Devastato anche per la sensibilità mostrata nelle sue esecuzioni, che sempre manifestano una spiccata sensibilità e un profondo amore per la vita.

Il suo pianismo ha come peculiarità il modo di toccare la tastiera del pianoforte cercando di imitare la voce umana rifacendosi all’arte del bel canto tramandata dalla Scuola Pianistica Napoletana.

Ospite fisso dal 2002 al Festival di Ravello dove ha eseguito l’integrale delle Sonate e Variazioni di Beethoven per Pianoforte e V.Cello in Duo con Silvano Maria Fusco e collaborato con Orchestre quali la Filarmonica di IASI, Orchestra Sinfonica de Estado de Mexico, Venus Chamber Orchestra di Sofia, State Academic Orchestra di Kiev e Neapolitan Chamber Orchestra of New York.

Per meriti artistici, riguardo la rivalutazione del repertorio legato al 700 Napoltano, nell’aprile 2008 gli è stato conferito la carica di Artistic Adviser dalla Neapolitan Music Society of New York alla presenza del Governatore di New York Mario Cuomo e Lady Matilde Cuomo.

A seguito di una fortunata tournèe in Spagna, la Fundaciòn Eutherpe lo ha delegato Manager della stessa per favorire gli scambi culturali tra Italia e Spagna.

Attivo come compositore ha ricevuto il premio “Verzari giovani” nel dicembre 2008 come miglior giovane compositore attivo per la sua produzione, premiato dal Soprano Mariella Devia ed il pianista Bruno Canino ha seguito la composizione “Hommagè a Mozart”.

Incide per la Warner Chappel Music, CamOriginalSoundTracks, Classica Viva e registrato per emittenti televisive e radiofoniche in Italia, Europa e America.

Per la caratteristica del suo tocco pianistico è stato chiamato ad incidere per molte colonne sonore cinematografiche dove molti compositori gli hanno dedicato le loro composizioni.

Si esibisce con artisti di fama mondiale e nei teatri più importanti d’Europa, Teatru Manoel (Malta), Sala Villanueva (Mexico), Auditorium de Leon (Spagna), Skyrball Center di New York (USA)., Auditorium Parco della Musica di Roma (Italia), Filarmonica di Stettino (Polonia).

Ha registrato un nuovo lavoro discografico “The Neapolitan Masters” dedicato alla musica dal 700 al 900 napoletano, a tal proposito nel 2012 presenterà il disco in Europa e America toccando le capitali culturali più importanti.

Il 17 Marzo 2010 ha tenuto un recital presso l’Ambasciata D’Austria in Roma eseguendo il “Largo” di Pergolesi in World Premiere in occasione del Trecentenario della nascita del G.B. Pergolesi.

Il 9 Giugno 2011 è stato invitato dall’Istituto di Cultura di Cracovia a rappresentare l’Italia nell’ambito del 150° anniversario dell’Unità d’Italia tenendo un concerto presso l’Auditorium di Olkutz – Polonia, inaugurandolo per la prima volta.

Il 22 Ottobre 2011 ha tenuto un Recital nella prestigiosa Filarmonica di Stettino (Polonia)

per la settimana della Cultura Italiana nel Mondo, grazie all’invito del Console Onorario Italiano, presentando il Disco “The Neapolitan Masters” e musiche proprie.

Attualmente vive a Madrid, tenendo Master Class presso l’Accademia Musicale “Katarina Gurska” e contemporaneamente in Europa e America.

E’ impegnato come compositore per produzioni cinematografiche ed è Direttore Artistico dell’Accademia Pianistica Scuola Napoletana “V.Vitale”.

Print Friendly, PDF & Email
Loading Comments…

Please Registrati or to leave Comments