Ott 052011
 

It’s Donkey Time! è un progetto della onlus italiana Save the Dogs and Other Animals che intende sviluppare attività di onoterapia (pet-therapy con gli asini) a favore dei bambini orfani e portatori di disabilità della Romania.

Partecipando all’iniziativa, Nicola Piovani in Quintetto, si esibirà in concerto  l’11 ottobre 2011 alle 21.00, in Sala Verdi al Conservatorio di Milano.

Il concerto propone brani scritti per il cinema, per il teatro, per concerto, appositamente rivisitati, riarrangiati da Nicola Piovani in versione da piccolo gruppo di solisti, fra i quali spicca innanzitutto il ruolo del pianoforte, suonato dall’autore. Il repertorio è quello che viene dal cinema dei Taviani, di Moretti, di Benigni, di Fellini.

Un concerto nato anche con l’idea di fondo di mostrare al pubblico i fabbricatori di suono, quelli che al cinema non si vedono mai e che anche il teatro, talvolta, nasconde nel buio del golfo mistico. Una fascinazione antica, un gioco sospeso continuamente tra sogno e memoria.

Rispetto ai concerti di ampio organico orchestrale, il Concerto in quintetto è anche una riflessione più intima e flessibile, un concerto che molto punta sulla cantabilità dei singoli strumenti – il sassofono, il violoncello, la fisarmonica – ma anche sulla duttilità ritmica di un organico agile, che permette all’invenzione solistica di rivelare lati nascosti fra le pieghe di partiture destinate all’origine a un repertorio corale, collettivo.

Questo progetto è il primo nel suo genere ad essere avviato in Romania e si propone di diventare un riferimento per le altre associazioni locali impegnate nell’handicap, inaugurando una modalità di assistenza innovativa e all’avanguardia per gli standard romeni.

L’intento è quello di introdurre anche in Romania il concetto di pet-therapy, dimostrando che esiste un triste legame di tipo culturale all’origine dell’abbandono dei bambini e degli animali e che dall’incontro tra queste due realtà può nascere uno scambio carico di valori importanti, purtroppo estranei ad una parte della società romena.

Nell’estate 2011 è stato inaugurata la prima fase del progetto presso il Centro Don Orione di Bucarest e iniziative analoghe sono già in programmazione grazie alla partnership con enti appartenenti al CIAO (Comitato Italiano Associazioni e Ong in Romania), del quale Save the Dogs è membro.

Tutti i fondi raccolti attraverso il concerto Nicola Piovani in quintetto serviranno a finanziare le attività del progetto in Romania.

Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!