Gen 272011
 

La popolare e bellissima cantante lirica LV WEI, ambasciatrice dell’Anno Culturale della Cina, sarà per la prima volta in concerto in Italia, al  Teatro degli Arcimboldi di Milano, domenica 6 febbraio 2011, in occasione del capodanno cinese.

Il celebre Maestro Lü Jia torna, dopo due anni di assenza, sulla scena italiana per dirigere l’Evento, il cui ricavato sarà destinato dalla comunità cinese alla Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di Milano, per il sostegno della ricerca sulle malattie cardiovascolari.

L’evento è organizzato da China International Culture and Arts Company di Pechino e dallo Studio Lentati di Milano, con il sostegno del Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, Settore Spettacolo e la sponsorizzazione di Audemars Piguet e LuisaViaRoma.com. Hanno collaborato alla realizzazione e al successo dell’iniziativa diverse associazioni culturali italiane e cinesi.

Il Ministero della Cultura Cinese, per l’importanza dell’iniziativa, ha inserito il concerto nel programma di eventi per la Celebrazione della Cultura cinese in Italia. Il 7 ottobre 2010 infatti è stato inaugurato l’Anno Culturale della Cina, in occasione del 40° anniversario delle relazioni diplomatiche tra i due paesi.

“L’Italia e la Cina hanno qualcosa in comune che può fare la differenza: sono entrambe due potenze culturali – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Milano Massimiliano Finazzer Flory . Le loro storie sono diverse, ma la cultura ha un unico linguaggio che in questo caso è quello della musica. Un inno alla gioia dedicato alla fratellanza e alla cura del sé”. 

CHINA RED XIZI VENUS – Lv Wei Commonweal Concert Milano ha come protagoniste la cultura cinese e quella italiana, a favore della ricerca scientifica. Gli obiettivi sono i seguenti: 

– rafforzare l’amicizia e la collaborazione tra Cina e Italia, mettendo in risalto le valenze positive di entrambi i popoli, favorendone gli scambi artistici, in particolare nel campo della musica.

– raccogliere fondi a favore della ricerca scientifica, motore propulsivo per lo sviluppo di ogni paese.

La serata sarà introdotta dal presentatore Zhu Jun From (della CCTV, Tv di Stato Cinese) e dalla giornalista Mariangela Pira.

Programma Musicale 

L’Evento è un’occasione di confronto tra la musica italiana e la musica cinese.

Saranno eseguiti brani musicali cinesi tradizionali e moderni, alternati ad alcune delle più famose arie e canzoni della musica lirica italiana, oltre ad alcuni brani tratti dal repertorio classico napoletano.

Nella prima parte dello spettacolo Lv Wei canterà alcune canzoni tradizionali cinesi, accompagnata dall’Orchestra sinfonica e dal coro del celebre Maestro Lü Jia.

Il soprano duetterà con il tenore Gaetano Del Vecchio (“Torna a Surriento“) e con il quartetto vocale Four Four canterà “Funiculi Funicula”. Quest’ultimo concluderà questa prima parte eseguendo alcune delle più celebri canzoni tradizionali napoletane (O sole mio). 

Dopo un breve intervallo Lv Wei eseguirà alcuni brani tratti dal repertorio lirico italiano, da sola (O mio babbino caro di Giacomo Puccini) o in duetto con il tenore David Righeschi (Brindisi della Traviata di Verdi). Il tenore canterà inoltre la celebre romanza Nessun Dorma di Giacomo Puccini.

Print Friendly, PDF & Email
Loading Comments…

Please Registrati or to leave Comments

Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!