Ago 012008
 

Restiamo in tema delle novità che sta preparando il Ministro Gelmini  in questo operosissimo mese di agosto, e parliamo di Conservatori.

Su “La Repubblica” on-line del 31 luglio è apparso questo articolo: http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/scuola_e_universita/servizi/gelmini/condotta-conservatori/condotta-conservatori.html.

Nell’ultima parte, viene riportata una dichiarazione che non mancherà di preoccupare studenti e docenti dei Conservatori italiani:  “Settanta Conservatori sono troppi. Dobbiamo selezionarne solo alcuni. Degli altri, se proprio vorranno, se ne occuperanno gli enti locali”, ha annunciato il Ministro Gelmini.

Progetto sui Conservatori della Proposta di Legge Carlucci-BarbareschiQuesto mi sembra sia perfettamente in accordo con quanto delineato nella Legge Quadro per la riforma dello spettacolo dal vivo, a cura degli Onorevoli Gabriella Carlucci e Luca Barbareschi (rileggete il nostro post con tutti i particolari e i documenti originali al link http://www.classicaviva.com/blog/2008/06/19/leggiamo-la-proposta-di-legge-quadro-carluccibarbareschi-sullo-spettacolo-dal-vivo/). Nell’immagine qui sopra, ho estratto la slide di Carlucci che riguarda i Conservatori: si vede bene che va esattamente nella stessa direzione tracciata dal Ministro Gelmini. Con in più, il discorso sul numero chiuso da istituire nei Conservatori.

Vedremo se questo sarà il prossimo passo del Governo. Direi che, vista l’appartenenza all’area governativa, le proposte di Legge Carlucci Barbareschi hanno ottime possibilità di trasformarsi ben presto in effettiva legge.

Resta da capire cosa ne sarà dei Docenti dei Conservatori che verranno “ridotti”, per usare l’eufemismo utilizzato nella proposta di Legge Quadro. E dei loro studenti, naturalmente, a metà del proprio percorso formativo. Per non parlare delle speranze di occupazione futura per i poveri diplomati in musica. Onestamente, il futuro non appare molto promettente per il mondo dei Conservatori. Ne parliamo? Cosa ne pensate? Scriveteci.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Print Friendly, PDF & Email
Loading Comments…

Please Registrati or to leave Comments

Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!