Feb 112008
 

La statua di Beethoven di Francesco Jerace, al Conservatorio di S. Pietro A Majella a NapoliGli studenti del Conservatorio di Napoli hanno formalizzato in un documento le loro richieste in merito all’attuazione della riforma AFAM.
Ci sembra uno sforzo di chiarimento e razionalizzazione molto importante, soprattutto in vista dell’assemblea delle Consulte prevista per il 13 e 14 febbraio. E potrebbe costituire la base di un documento unitario di tutti gli studenti AFAM: commentate e contribuite, ognuno per la sua parte! Qualcuno potrebbe non essere d’accordo su certi punti, l’importante è cominciare ad elaborare una piattaforma di richieste il più possibile unitaria, da sottoporre a chi di dovere (a proposito… a chi? Ministero, ex governo, politici che stanno presentandosi alle urne chiedendo il nostro voto? Parliamo anche di questo…)

Ecco cosa hanno deliberato, in assemblea (il documento è datato 19 dicembre 2008):

ASSEMBLEA DEGLI STUDENTI – CONSERVATORIO “S. PIETRO A MAJELLA”

Le nostre richieste si articolano in sette punti, nei quali si affrontano quelli che riteniamo siano i problemi più urgenti da risolvere per dare il giusto assetto al sistema di istruzione artistica e permettere l’accesso allo studio e al mondo del lavoro:

  • Equipollenza titoli accademici con quelli universitari per l’ammissione ai pubblici concorsi
  • Accesso alla formazione musicale
  • Accesso alla abilitazione all’insegnamento
  • Frequenza di più corsi di studio di conservatorio e di uno universitario
  • Riconoscimento del valore dei diplomi conseguiti col vecchio ordinamento
  • Il sistema pubblico di produzione musicale e multimediale e l’Alta Formazione Artistica e MusicaleContinua a leggere…
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!