Nov 032007
 

Roma, 13 nov – E’ nata una nuova associazione,

l’ANDDICOR – l’Associazione Nazionale Docenti in DIscipline

COReutiche, che riunisce i professionisti in possesso del

diploma accademico di II livello in discipline coreutiche e

tutti coloro che hanno conseguito i titoli in danza riconosciuti

dal ministero italiano competente (mur-afam).

 

Presidente è stata nominata Maria Grazia Grosso e vice presidente, con delega alle comunicazioni esterne, Paola Tenaglia.

 

Senza entrare nel merito degli ambiti della produzione e dello

spettacolo, l’Associazione intende attivarsi perché sia risolta

la vicenda che coinvolge il mondo della danza, a sette anni

dalla legge di riforma e a tre dal decreto ministeriale del 22

ottobre 2004, che istituisce il percorso di studi relativo alla

formazione dei docenti in discipline coreutiche – danza classica

e contemporanea – presso l’Accademia Nazionale di Danza, Istituto

di Alta Cultura.

 

In tutti questi anni, fanno notare le/i responsabili dell’ANDDICOR, “permane da parte delle istituzioni una mancanza ingiustificabile di risoluzione che costituisce un caso unico in Europa e aumenta le già numerose difficoltà nelle quali versa la danza in italia. I numerosi danzatori diplomati, che hanno affrontato un dispendioso e oneroso iter formativo che integrasse le loro competenze artistiche e professionali mediante il biennio specialistico (attivato in previsione dei licei musicali e coreutici), si trovano di fatto esclusi dal sistema scolastico nazionale e presso il ministero della pubblica istruzione non è stata nemmeno attivata la classe di concorso riguardante la materia danza”.

(ansa)

Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!