Dic 102005
 

stefano in conservatorioL’Associazione “E. W. Elgar in Alassio” – ONLUS

organizzatrice del “Festival della Riviera dei Fiori” alla sua 4^ edizione, nella rassegna invernale,
presenta, in collaborazione con Classica Viva,
in Alassio (SV), Chiesa S. Maria Immacolata (Frati Cappuccini)

Mercoledì, 4 gennaio 2006, ore 21,00

Organista: Stefano Ligoratti

Programma

Prima parte
J. S. Bach
Preludio e Fuga in Do maggiore, BWV 547
J. S. Bach Wachet auf, ruft uns die stimme, BWV  645
J. S. Bach Toccata e Fuga in re minore, BWV 565
Seconda parte
J. S. Bach Fantasia e Fuga in sol minore, BWV 542
J. S. Bach Tre fughette sopra i corali di Natale:
– “Vom Himmel hoch da komm ich her”, BWV 701
– “Gottes Sohn ist kommen”, BWV 703
– “Lob sei dem allmächt’gen Gott”, BWV 704
J. S. Bach Passacaglia e tema fugato in do minore, BWV 582

L’interprete:

ligorattiall'organoNato a Milano nel 1986, Stefano Ligoratti frequenta, nell’anno accademico 2005-2006, presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, il Terzo Anno del Triennio superiore del Corso di Pianoforte principale nella classe del M° Leonardo Leonardi, il Terzo Anno del Triennio superiore di Organo e Composizione organistica nella classe del M° Ivana Valotti, ed il 7° anno del Corso di Composizione nella classe del M° Paolo Arcà.

Improvvisamente folgorato dalla musica organistica di Bach, ha iniziato privatamente lo studio della musica soltanto a 11 anni, iniziando praticamente subito a comporre già da autodidatta, ed è stato ammesso al Conservatorio all’età di 13 anni, dove ha iniziato gli studi organistici (sotto la guida di Eva Frick Galliera) e quelli pianistici (sotto la guida di Maria Gloria Ferrari).

Ha frequentato i Corsi di Direzione d’Orchestra organizzati dall’Associazione culturale “Swarowsky”, tenuti dal M° Julius Kalmar nel 2002 e dal maestro Herbert Handt nel 2003.

Ha frequentato diverse Master Classes organistiche (con il M° Ivana Valotti; e il M° M. Radulescu) e  Master Classes Pianistiche (con il M° Maria Gloria Ferrari e con il M° Riccardo Risaliti).

Stefano Ligoratti si è già esibito a Milano, al Conservatorio di Lugano, Stoccolma, in Piemonte ed in Lombardia in numerosissimi concerti come pianista solista, pianista di musica da camera, organista, clavicembalista, continuista, compositore e Direttore dell’”Ensemble Perpetuum mobile”, da lui fondato nel 2000.

In particolare ha tenuto diversi recital per Classica Viva, sia a Milano, nel corso della stagione 2002-2003, che in Lombardia, come pianista solista, organista, Direttore, pianista di musica da camera. Recemente si è esibito come pianista presso il Conservatorio di Milano, nel chiostro, durante la stagione estiva, e poi per la Società dei Concerti, e ha debuttato al Teatro Alfieri di Asti, con il concerto di Mozart per pianoforte e orchestra K 595, diretto da Marlaena Kessick, in un concerto di beneficenza per l’Unicef.

Ha conseguito diversi premi in concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali, come pianista solista, il Concorso internazionale “Giovani Talenti” a San Bartolomeo a Mare, il primo premio al “Paul Harris 2005”, al Concorso “Isole Borromee” e al “Francesco Forgione” e “Verbano” in Verbania, nonché il Primo premio al Concorso internazionale di Alice Bel Colle ed. 2004.

In qualità di pianista di musica da camera, ha conseguito diversi primi premi in varie formazioni al Concorso Nazionale “Il Pianoforte d’oro”, agli internazionali “Paul Harris 2005”, “Città di Stresa 2004”, “Francesco Forgione”, “Libe 3000” di Verbania. Infine, come organista, ha conseguito un primo premio al Concorso “Bernasconi” di Olgiate Olona. E’ stato premiato alla Manifestazione “La castagna d’or” tenutasi nel luglio 2002 a Castagnole D’Asti, in qualità di giovanissimo compositore. Sempre nel luglio 2002 è stato premiato al Concorso Internazionale di Alice Bel Colle, in qualità di pianista compositore esecutore di propria musica.

Il 29 dicembre 2005 si esibirà nella Parrocchia Sant’Ambrogio di Alassio in un concerto per pianoforte e orchestra organizzato sempre dall’Associazione Elgar in collaborazione con Classica Viva, nel corso del quale, per commemorare il 250° anniversario della nascita di Mozart e il 150° anniversario della morte di Schumann, con l’Orchestra Sinfonica di Classica Viva, eseguirà il seguente programma:


Prima parte
Edward Elgar
Brano cameristico con soprano e pianoforte
W. A. Mozart Concerto per pianoforte e orchestra in si bem. maggiore K 595
Seconda parte
R. Schumann Concerto per pianoforte e orchestra in la minore, op. 54

Direttore: Maestro Franco Giacosa

Solista: Stefano Ligoratti

Soprano: Dorina Caronna

Maestro concertatore: Stefano Ligoratti

Print Friendly, PDF & Email
Loading Comments…

Please or to leave Comments

Vieni alla nostra rassegna di lezioni-concerto a Milano alla Palazzina Liberty!